Se ci sono dei buchi sulle foglie delle tue piante devi agire subito, prima che sia troppo tardi

Ci sono buchi sulle foglie delle vostre piante? Potrebbe esserci un’infezione seria: ecco i segnali a cui prestare attenzione!

Foglie (Canva – Inran.it)

Le lumache e le chiocciole appartengono a una classe di animali nota come “gasteropodi”. Tradotto in modo approssimativo, questo nome scientifico significa “piede a forma di stomaco”. Se questi voraci parassiti colpiscono il vostro giardino, capirete che il nome gli si addice. Se trovate buchi nelle foglie ma non insetti, visitate il vostro giardino con una torcia elettrica di notte. È allora che lumache e chiocciole fanno il loro sporco lavoro.

Le limacce e le lumache fanno buchi nelle foglie di molti tipi di piante, tra cui ibisco, hosta, basilico, cavoli, pomodori, lattuga, cetrioli e peperoni. I fori delle foglie provocati da lumache e chiocciole offrono questi indizi.

Foglie bucate: attenzione a questi parassiti

Alberi (Canva – Inran.it)

Le limacce e le lumache non sono insetti, quindi gli insetticidi non controllano questi parassiti. Potete sbarazzarvi di limacce e lumache e arrestare rapidamente i danni. Le persone e gli animali domestici possono rientrare immediatamente nelle aree trattate.

I bruchi sono le larve di falene e farfalle. Si tratta di un gruppo eterogeneo di parassiti, che vanno da piccoli vermi di pochi centimetri a vermi cornuti di 4 pollici di lunghezza. Alcuni tipi sono notturni, altri si nutrono tutto il giorno. Oltre alle foglie, questi parassiti masticano spesso altre parti della pianta, tra cui steli, radici, germogli, fiori e frutti.

LEGGI ANCHE QUESTO ARGOMENTO → Agrifoglio: se è ancora senza bacche è perché stai commettendo uno di questi errori

Nelle loro molteplici forme, i bruchi colpiscono tutti i tipi di piante, dalle rose e ortensie al basilico, ai broccoli, ai cavoli, ai pomodori, ai peperoni e altro ancora. I buchi nelle foglie provocati dai bruchi forniscono questi indizi:

  • I fori variano di dimensione.
  • I bordi dei fori sono ruvidi.
  • I buchi compaiono ai bordi e al centro delle foglie.
  • Nelle vicinanze sono presenti molti escrementi scuri.

Buchi causati da insetti masticatori

I bruchi sono insetti masticatori, ma i loro fori sulle foglie terminano con l’età adulta. Molti altri insetti masticatori continuano a fare danni da adulti. Gli insetti masticatori si nutrono di foglie e fanno buchi mordendo o strappando le foglie e macinandole con le loro mandibole simili a denti.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Poche piante, o parti di esse, sono al riparo dai danni degli insetti masticatori. I coleotteri giapponesi, che si nutrono di giorno, scheletrizzano le foglie di centinaia di specie vegetali. Le forbici e altri insetti masticatori attaccano di notte. Queste indicazioni aiutano a identificare i fori delle foglie dagli insetti masticatori:

  • I fori sono più piccoli e diversificati.
  • I bordi dei buchi sono ruvidi o sfrangiati.
  • I fori compaiono prima lungo i bordi delle foglie.
  • I fori possono rimanere tra le nervature delle foglie, essere presenti solo su un lato della foglia o consumare intere foglie.

Controllo degli insetti masticatori: Un insetticida efficace ad ampio spettro blocca un’ampia gamma di insetti masticatori, indipendentemente dal colpevole. Sevin Insect Killer Concentrato uccide coleotteri giapponesi, forbicine, pulci e altri insetti masticatori elencati. Poi continua a proteggere le foglie delle piante fino a tre mesi. È possibile rientrare nelle aree trattate quando lo spray si asciuga.

LEGGI ANCHE QUESTO ARGOMENTO → Poche mosse per creare un perfetto supporto per la crescita delle tue piante

Alcuni insetti perforatori preferiscono diete liquide, rese possibili da apparati boccali specializzati. Gli afidi e le cimici delle zucche sono esempi dei cosiddetti parassiti perforatori. Essi perforano le foglie e succhiano la linfa delle piante attraverso un apparato boccale tubolare che funziona come una cannuccia. Gli insetti succhiatori, come i tripidi, raschiano le superfici delle foglie e succhiano i succhi vegetali dai fori che trasudano.

LEGGI ANCHE QUESTO ARGOMENTO → I fiori da piantare a dicembre per avere un’esplosione di colori in primavera

Gli insetti succhiatori colpiscono molti tipi di piante, dai fiori alle erbe, alle rose, alle ortensie, ai cavoli, alle melanzane, ai pomodori e al cavolo. I loro danni si verificano giorno e notte. I fori delle foglie provocati dagli insetti succhiatori offrono questi indizi:

  • I danni si concentrano sulla crescita tenera e nuova.
  • I fori piccoli e penetranti diventano macchie gialle.
  • Le foglie intere diventano screziate o scolorite.
  • La melata appiccicosa, escreta dagli insetti succhiatori, attira le formiche.

Controllo degli insetti succhiatori: Come gli insetti masticatori, anche gli insetti succhiatori sono un gruppo molto ampio. Sevin Insect Killer concentrato ad ampio spettro o Sevin Insect Killer pronto da spruzzare uccide afidi, cimici della zucca e altri insetti succhiatori elencati. Poi protegge fino a tre mesi. Una volta che lo spray si è asciugato, le persone e gli animali domestici possono rientrare nelle aree trattate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.