Come e perché bloccare e segnalare un contatto su Whatsapp | La tua privacy non sarà più a rischio

Come bloccare e segnalare un contatto su Whatsapp? Scopriamo insieme la procedura da seguire: è facile e veloce.

Schermata del telefono
Schermata del telefono (Fonte foto Canva – Inran.it)

Tra le funzioni dell’applicazione di messagistica più usata nel nostro Paese, c’è anche quella che permette di evitare che un contatto continui a scriverci e chiamarci. Bloccare e segnalare qualcuno su Whatsapp è particolarmente utile nel caso di persone moleste, di cui non desideriamo più avere notizia. Si tratta di una procedura estremamente semplice e molto veloce: scopriamo insieme come fare in pochi semplici passi.

Bloccare e segnalare un contatto su Whatsapp: come si fa

Whatsapp
Persona con il telefono in mano (Fonte foto Canva – Inran.it)

Il blocco su Whatsapp viene utilizzato quando non vogliamo più ricevere chiamate, messaggi e aggiornamenti dello stato da parte di un certo contatto. Infatti, quando un numero viene bloccato:

  • non possiamo più ricevere chiamate e messaggi dal contatto in questione;
  • la persona bloccata non può vedere il nostro aggiornamento di stato, le informazioni sull’ultimo accesso, la modifica della foto profilo;
  • non potremo più vedere l’aggiornamento di stato, le informazioni sull’ultimo accesso e la modifica della foto profilo della persona bloccata.

POTREBBE PIACERTI ANCHE QUESTO ARTICOLO: Whatsapp: account sospeso | Come rimediare e cosa fare perché non accada mai

Per bloccare qualcuno sarà sufficiente aprire l’applicazione, cliccare su impostazioni > privacy > bloccati. In questa sezione troveremo l’elenco delle persone bloccate e cliccando sulla voce aggiungi potremo inserire ulteriori contatti dalla nostra rubrica.

C’è un altro modo per bloccare un numero di telefono. Basterà aprire la chat con la persona in questione, cliccando su info contatto > blocca. Aprendo questa schermata avremo anche la possibilità di segnalare il contatto.

LEGGI ANCHE: WhatsApp: novità da non perdere | Cosa sono i messaggi effimeri e come funzionano

Qual è la differenza tra il blocco e la segnalazione? Si ricorre alla segnalazione quando riceviamo contenuti inappropriati, come molestie e minacce. Avviando la procedura, Whatsapp riceve gli ultimi cinque messaggi inviati dal contatto o dal gruppo segnalato, senza che la persona venga avvisata.

Qualora si ritenga che l’attività di un account sia contraria ai Termini di servizio, l’utente potrebbe essere sospeso dall’uso dell’applicazione.

Il contatto bloccato può leggere i miei messaggi sui gruppi?

Se siete inseriti all’interno di un gruppo nel quale è presente anche un contatto che avete bloccato, tenete presente che in questo contesto la persona può leggere ciò che scrivete.

Allo stesso modo, continuerete a ricevere i messaggi che l’utente invia sul gruppo.

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Per questo si consiglia di evitare di rimanere nello stesso gruppo all’interno del quale si trova una persona bloccata e/o segnalata.

Il contatto viene a sapere che è stato bloccato?

Quando blocchiamo qualcuno, la persona in questione non viene avvisata. Tuttavia, ci sono una serie di segnali che permettono di capire a un utente di essere stato sottoposto a blocco, proprio per via delle restrizioni che questa procedura comporta.

Infatti, la nostra immagine del profilo scompare, così come le informazioni relative allo stato online e all’ultimo accesso dei contatti.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Allo stesso modo, l’utente non riesce a chiamarci e i messaggi che ci vengono inviati presentano sempre un solo segno di spunta, che indica che il messaggio  è stato inviato, ma non consegnato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.