Capodanno in gravidanza: quali cibi mangiare e quali invece vanno assolutamente evitati

Quali cibi possiamo mangiare in gravidanza? Ecco l’elenco degli elementi consentiti e di quelli da evitare categoricamente.

Incinta San Silvestro
Cenone di capodanno in gravidanza: cosa mangiare? (Fonte foto Canva – Inran.it)

La notte di San Silvestro è ancora più emozionante se sappiamo che l’anno che sta per iniziare ci porterà l’arrivo di un figlio. Per trascorrerla al meglio, è indispensabile adottare ogni precauzione per proteggere il benessere e la salute di se stesse e del bebè, senza rinunciare al divertimento. Scopriamo insieme quali alimenti è consentito mangiare a Capodanno e quali cibi dovrebbero essere evitati se si è in gravidanza.

Capodanno in gravidanza: i cibi che si possono mangiare

Cenone capodanno gravidanza
Cosa mangiare a Capodanno se si è in dolce attesa (Fonte foto Canva – Inran.it)

Generalmente, il cenone dell’ultimo dell’anno è a base di pesce. In ogni caso, che si tratti di portate di terra o di mare, la regola principale da seguire riguarda la cottura degli alimenti: è essenziale che siano ben cotti.

Via libera ai legumi: oltre ad apportare una buona dose di proteine e carboidrati complessi, costituiscono un’ottima fonte di ferro e acido folico.

Sì ai formaggi, a patto che non siano stati prodotti con latte crudo. In particolare, è possibile mangiare:

  • Parmigiano;
  • Provolone dolce;
  • Asiago;
  • Pecorino;
  • Ricotta;
  • Mascarpone;
  • Mozzarella;
  • Formaggi spalmabili.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Incinta a Natale: come superare le feste natalizie senza stress durante la gravidanza

Per quanto riguarda le verdure, anche in questo caso dovrebbero essere consumate esclusivamente previa cottura, possibilmente servite con olio extravergine di oliva a crudo.

Infine, sì ai dolci, ma attenzione a dessert farciti ed eccessivamente zuccherati. L’ideale sarebbe prediligere un pezzetto di torrone o una fetta di pandoro e panettone. Un eccesso di calorie e zuccheri a fine pasto, infatti, rischierebbe di rallentare la digestione.

Tra le linee guida generali da seguire per trascorrere un sereno capodanno in gravidanza, c’è quella di evitare gli eccessi: dovremmo goderci la festa senza abbuffate.

LEGGI ANCHE: Gravidanza: si può mangiare la crema pasticcera? Cosa dicono gli esperti in merito

Non esagerare, infatti, è importante per evitare effetti collaterali come nausea e bruciore di stomaco.

Inoltre, mettere su troppi chili durante la gestazione rischierebbe di esporci a una serie di complicazioni, come il diabete gestazionale. Per questo, sebbene durante l’ultima notte dell’anno sia consentito qualche piccolo strappo alla regola, dovremmo rispettare rigorosamente un regime alimentare sano ed equilibrato.

Capodanno in dolce attesa: gli alimenti da evitare assolutamente

Ora che abbiamo capito quali cibi possiamo mangiare a Capodanno in gravidanza, scopriamo la lista nera degli alimenti da evitare categoricamente.

No a cibi crudi o poco cotti. Da escludere assolutamente, per evitare di contrarre malattie molto pericolose per il feto, come la toxoplasmosi, sono:

  • Frutti di mare crudi;
  • Salmone affumicato;
  • Pesce crudo;
  • Crostacei e molluschi crudi;
  • Foie Gras;
  • Salumi e insaccati poco stagionati.

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Attenzione alle uova: nel caso in cui siano di provenienza locale – e, dunque, non pastorizzate – è indispensabile evitare di consumarle crude.

Attenzione anche alla frutta e alla verdura, che prima di essere mangiate dovrebbero essere state lavate accuratamente. Infine, no ai formaggi troppo calorici o quelli a pasta molle non pastorizzati, come il taleggio, il gorgonzola e il roquefort.

E per quanto riguarda il brindisi a base di spumante che dà il benvenuto al 2023? È consigliato evitare: l’Istituto Superiore di Sanità, infatti, ha evidenziato che anche l’assimilazione di minime quantità di alcol può mettere a rischio la salute e il benessere del feto.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.