Cotechino e lenticchie: gli errori da evitare se vuoi che vengano sempre impeccabili

Quando si cucinano cotechino e lenticchie, immancabili durante le feste, si commettono sempre degli errori: ecco i più evidenti.

cucinare cotechino lenticchie
Piatto tradizionale delle feste (Canva) – Inran.it

Durante il periodo natalizio e specialmente a Capodanno è tradizione cucinare il cotechino con le lenticchie. Tuttavia, spesso sia la carne che i legumi non vengono bene, magari risultano troppo duri, oppure troppo cotti, cioè sfaldati. Insomma, si tratta dei classici errori che commette gran parte delle persone. Ma quali sono i più evidenti e come rimediare?

Il primo errore da evitare, ovviamente, è quello di affidarsi a lenticchie pronte e cotechino precotto. Sì, ok, prenderli già fatti velocizza le tempistiche di preparazione, ma il sapore ne risente. Perciò, per una o due volte l’anno, meglio puntare su prodotti genuini e freschi e mettersi ai fornelli per tre orette, rispettando sempre il tempo di cottura. Quindi questo è il primo errore da evitare, e gli altri?

Gli errori più comuni quando si cucina il cotechino con le lenticchie

cotechino lenticchie preparazione
Cotechino e lenticchie (Canva) – Inran.it

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Immergere il cotechino nell’acqua calda è una pratica che fanno in molti. Bè, si tratta di un errore da principianti. Per la cottura, l’acqua deve essere fredda, inoltre occorre avvolgere il cotechino con un panno e utilizzare uno stuzzicadenti per forare la pelle. Poi, una volta sui fornelli, la fiamma deve essere sempre bassa.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO → Leggere e golosissime queste polpette di tonno e ricotta: una bontà che si scioglie in bocca

Altro errore da evitare è quello di non eccedere con gli odori, meglio puntare su una cosa basica, come salvia, un po’ di rosmarino, un paio di foglie di alloro. Giusto qualche erba aromatica per arricchire l’odore. Tutto qui. Stessa cosa, di deve fare con le lenticchie.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO → Bruschette di Natale: il tris magico che ti farà fare un figurone | Ricetta semplice ma effetto WOW

Inutile abbondare con il condimento, altrimenti il pasto diventa troppo saporito e pesante. A proposito di lenticchie, un errore che si fa spesso è quello di non metterle in ammollo. L’ammollo è essenziale per ammorbidirle, altrimenti restano troppo dure. L’ammollo non è necessario, invece, per le lenticchie decorticate.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO → Non sarà il solito: prepara il Panettone Gastronomico e tutti vorranno copiarti | Ricetta super facile

Inoltre, le lenticchie non devono asciugare troppo, ma restare brodose, per accompagnare meglio la carne. Anche in questo caso, non bisogna abbondare con l’olio, ne basta un po’, magari con l’accompagnamento un paio di foglie di alloro, che oltre a insaporire delicatamente le renderanno anche più digeribili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.