Anche senza tinta puoi dire addio ai capelli bianchi | Il trucchetto che devi conoscere

Anche senza tinta si possono coprire i capelli bianchi, ecco qualche suggerimento dei professionisti del settore. Tutti i dettagli.

Tinta (Canva – Inran.it)

È giusto dire che quando abbiamo raggiunto una certa età, tutti abbiamo guadagnato la nostra parte di capelli grigi. Tuttavia, questi segni dell’invecchiamento non sono una cosa che tutti accettano. Quando non si è ancora pronti ad abbracciare i capelli bianchi, la copertura dei capelli grigi diventa una parte importante della propria routine.

Sia che vogliate camuffare quelle ciocche grigie casuali o coprire le radici grigie tra una colorazione e l’altra, abbiamo tutte le soluzioni per aiutarvi.

Copertura dei capelli grigi: le alternative alla tinta

Colore rosso (Canva – Inran.it)

Diventare grigi è un processo naturale che i nostri capelli attraversano. Tuttavia, nonostante il crescente sostegno della comunità dei capelli grigi, non tutte le donne sono pronte per la transizione. Alla fine, questo significa impegnarsi in una colorazione permanente regolare.

Non si tratta però di una soluzione facile. Per esempio, è possibile rendere la ricrescita meno evidente mascherando i capelli grigi con dei colpi di sole. Una miscela intelligente di mèches e colpi di sole può regalare un look straordinario, senza bisogno di frequenti ritocchi. Il biondo cenere è un altro colore che richiede poca manutenzione per coprire i capelli bianchi.

Ritoccare le radici con il colore permanente a casa

Potreste essere state avvertite migliaia di volte di non colorare i capelli a casa. Tuttavia, il mercato delle tinture in cassetta è fiorente, quindi molti di noi hanno successo con questa opzione. Un errore frequente è quello di ritrovarsi con le radici diverse dal resto del colore dei capelli. Per evitare che ciò accada, applicate la tintura in cassetta sulle radici grigie per 20 minuti, quindi applicate la tintura sulla lunghezza dei capelli e aspettate altri 10 minuti per ottenere una miscela omogenea.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO CONTENUTO: Il 2023 sarà l’anno migliore della tua vita: grazie a questo metodo lo saprai con certezza

I marchi di tinture in scatola più diffusi offrono anche pratici kit di ritocco. Clairol Nice’n Easy Root Touch-Up e L’Oreal Magic Root Rescue garantiscono una colorazione uniforme della ricrescita e una copertura del grigio ostinato. È possibile scegliere tra una varietà di tonalità per abbinare il proprio colore di base o imitare le radici naturali in ombra.

Shampoo per coprire i capelli grigi

Un altro modo per colorare i capelli grigi è usare uno shampoo che deposita il colore e che pigmenta i capelli mentre li deterge. Gli esempi più noti sono lo shampoo viola, usato per rimuovere i toni di ottone, e lo shampoo blu, usato per esaltare i toni del marrone. Gli shampoo a deposito di colore sono tonici temporanei e non hanno l’intensità di una tintura. Tuttavia, possono dare un effetto balayage morbido, in cui le ciocche bianche sembreranno capelli evidenziati.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO CONTENUTO: Whatsapp: come usarlo in completa sicurezza per proteggere al massimo la tua privacy

Se vi piace la tonalità viola, potete tonalizzare i vostri capelli grigi con uno shampoo viola che sfumerà gradualmente verso il grigio e l’argento. Se non vi piace, potete provare anche altre tonalità. Per esempio, Pure Blends ha shampoo con pigmenti rossi, ramati e color calendula, per cui ci si può aspettare di vedere queste tonalità al posto delle ciocche bianche. È un’opzione eccellente se i capelli diventano grigi in modo uniforme e non c’è una linea di demarcazione netta tra i capelli.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO CONTENUTO: INPS e Assegno Unico 2023: quando e come fare la nuova richiesta per il prossimo anno

Infatti, pone una serie di ulteriori sfide, come trovare il colore giusto per i capelli grigi ostinati e affrontare le radici grigie tra un appuntamento di colore e l’altro. Anche se si sceglie di passare alle ciocche bianche, il lungo e scomodo processo di crescita dei capelli grigi può far venire voglia di camuffare o tonalizzare le ciocche argentate. Ecco le migliori opzioni da provare.

Colore a bassa manutenzione per coprire i capelli grigi

Tingere i capelli grigi è un impegno serio, soprattutto se si ha a che fare con l’ingrigimento precoce. I correttori e i tonici per le radici (di cui parleremo più avanti) possono aiutarvi a camuffare i capelli grigi casuali e a rimandare la tintura totale. Dopo aver iniziato a colorare regolarmente, pensate a come rendere meno frequenti gli appuntamenti con il colore e meno evidente la ricrescita delle radici.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

È opinione comune che sia più difficile nascondere le radici grigie sui capelli bruni scuri. Tuttavia, tingere i capelli di qualsiasi altra tonalità e avere la ricrescita dei capelli neri mescolata alle ciocche grigie potrebbe essere ancora più imbarazzante. Spray e polveri temporanee possono fare miracoli, aiutando a coprire la ricrescita prima della successiva sessione di colore. Tuttavia, se non siete pronte a prolungare la vostra routine per i capelli, potrebbe essere opportuno scegliere un colore che richieda poca manutenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.