Graffi sui mobili di legno: niente panico, puoi sistemare tutto con un ingrediente naturale

I consigli utili da mettere in pratica per rimediare alla presenza di graffi sui mobili di legno. Sono tutte soluzioni pratiche ed economiche.

Una superficie in legno con dei graffi
Una superficie in legno con dei graffi (Foto Canva – Inran.it)

Graffi sui mobili di legno, chi di noi non ci ha avuto a che fare? Con tutta probabilità ci sono alcuni tra voi che state leggendo che si sono messi l’anima in pace e che in casa hanno qualche suppellettile purtroppo rovinata proprio per via di una superficie non più liscia come quando tutto era nuovo.

I graffi sui mobili di legno possono sorgere per vari motivi. Una disattenzione, dei bambini o degni animali domestici che ovviamente non possono avere giudizio delle loro azioni e delle loro conseguenze, degli incidenti o degli imprevisti…le cause sono tante. E per fortuna anche i rimedi non mancano.

Infatti è possibile cercare di fare qualcosa per eliminare i graffi sui mobili di legno e per tentare di recuperare un comodino o quant’altro. Qualora dovessimo riuscire a risolvere il problema potremo finalmente togliere il centrino o il centrotavola eventualmente posto in maniera strategica per tenere tutto al coperto. Vediamo in che modo bisogna agire.

Graffi sui mobili di legno, come rimediare e sistemare tutto

Del legno con dei graffi vistosi (Foto Canva - Inran.it 27122022)
Del legno con dei graffi vistosi (Foto Canva – Inran.it)

Un primo rimedio può essere rappresentato dall’utilizzo di olio di fegato di merluzzo. Non badiamo al suo odore decisamente poco gradevole e vediamo a quello che sarà il risultato finale. Utilizziamo una spugnetta liscia e non abrasiva sulla quale abbiamo versato questo prodotto e sfreghiamo con la giusta energia per almeno cinque minuti.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO CONTENUTO: Acqua di cottura della pasta, una grande alleata per la cura della tua bellezza | Gli utilizzi inaspettati

Fatto questo aspettiamo per un paio di ore, il tempo necessario per fare si che l’olio di fegato di merluzzo agisca. Quindi prendiamo un panno pulito, sempre liscio, e ripuliamo. Ripetiamo questa procedura per un paio di volte alla settimana fino a quando non noteremo dei miglioramenti,

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO CONTENUTO: Mai gettare via i rotoli di carta igienica finita: sono utilissimi in casa | Riciclo facile e furbissimo

Ed ancora, possiamo impiegare quanto sarà possibile estrapolare dalle noci. Ce ne occorreranno cinque, da tritare e sminuzzare fino ad ottenere della farina che andrà diluita rispettivamente con un cucchiaino di acqua ed uno di olio di oliva. Mescoliamo tutto quanto per ottenere un composto ben omogeneo e passiamolo sulla superficie di mobile in legno graffiata. Quindi ripuliamo con un panno non abrasivo.

I diversi metodi su come togliere i graffi

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO CONTENUTO: Sei stato invitato a Capodanno ma non sai cosa portare? Ho qualche idea che ti aiuterà

E poi c’è la cera, da sempre molto consigliata contro graffi ed altri difetti del legno. Cospargiamola sulla parte interessata, in quantità non ingente. Poi usiamo una spugna per ripulire. Ed anche i fondi di caffè possono fare la loro parte. In questo caso dobbiamo mescolare tre o quattro fondi di caffè con un solo cucchiaino di olio di semi di lino. Passiamo per alcuni minuti e poi ripuliamo con il solito panno liscio.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Per finire possiamo provare anche ad applicare una soluzione di aceto e di olio, riempendo una terrina con dosi uguali rispettivamente dell’uno e dell’altro. Mescolate e fate amalgamare per bene, quindi versatene un po’ sui graffi ed attendete almeno cinque minuti, per poi ripulire come sappiamo. In questo modo la situazione dovrebbe essere anche solo parzialmente risolta con non poca soddisfazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.