Addio alla muffa dalle piastrelle della doccia | Il trucco facile e veloce che tutti dovrebbero conoscere

Quanto fastidiosa è la muffa nelle piastrelle della doccia? Ebbene con questo trucco semplice e veloce sparirà in un batter d’occhio.

togliere muffa doccia
Muffa doccia (Canva – Inran.it)

Il bagno è una delle stanze più utilizzate della casa. Poiché vi si raccoglie l’umidità, è soggetto a problemi legati all’acqua, come muffe e funghi. La muffa nera compare spesso nella doccia perché ci sono molti punti in cui l’acqua può accumularsi. Il mancato trattamento della muffa può aggravare le allergie, causare problemi respiratori, macchiare in modo permanente le fughe e i sigillanti e diventare un vero e proprio pugno nell’occhio.

Utilizzando prodotti che uccidono la muffa e ne prevengono la crescita, è possibile tenere sotto controllo la situazione. Esistono soluzioni per la pulizia sia naturali che acquistabili in negozio. Ecco tutto quello che c’è da sapere per eliminare la muffa nera dalla doccia e da altre parti del bagno.

Come eliminare la muffa dalle piastrelle della doccia

pulire la doccia
Pulire doccia (Canva – Inran.it)

Ti potrebbe interessare anche >>> Graffi sui mobili di legno: niente panico, puoi sistemare tutto con un ingrediente naturale

Il modo migliore per pulire il box della doccia dalla muffa sicuramente è la prevenzione e limitare quindi la diffusione dell’umidità nel bagno. Innanzitutto bisogna assicurarsi che non ci siano perdite dai tubi, perciò pulire bene tutte le superfici in modo accurato per assicurarsene. Anche la scelta delle piastrelle, in questo caso, è rilevante: scegliere una tipologia di piastrelle lucide o semilucide, che non presentano superfici prive di pori.

Ti potrebbe interessare anche >>> Mai gettare via i rotoli di carta igienica finita: sono utilissimi in casa | Riciclo facile e furbissimo

Uno dei classici metodi per rimuovere la muffa dalla doccia è utilizzando il bicarbonato di sodio. Quest’ultimo è particolarmente indicato per i depositi di muffa che si annidano nel box doccia. Riempire un secchio con dell’acqua tiepida fino a metà e versare all’interno 2 tazze di bicarbonato. Mescolare fino a che la miscela non diventa morbida e applicare la pasta sulle piastrelle colpite dalla muffa. Lasciare agire un’oretta e poi risciacquare abbondantemente.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Un altro metodo naturale efficace, è attraverso l’utilizzo di aceto e acqua ossigenata. Questo è ideale contro la muffa persistente. Mescolare insieme dell’aceto e dell’acqua ossigena in una bacinella di medie dimensioni e poi versare il contenuto in un flacone spray. La miscela va poi nebulizzata direttamente sulla muffa. Risciacquare dopo circa due ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.