Animali e fuochi d’artificio: come proteggere il tuo amico a 4 zampe a Capodanno

Avete degli animali e li volete proteggere dai fuochi d’artificio a Capodanno? Vi sveliamo alcuni consigli utili affinché non abbiano paura la notte di San Silvestro.

proteggere animali dai fuochi d'artificio
Cane e fuochi d’artificio (Download da Adobe Stock) -Inran.it

La notte di Capodanno si avvicina e sono moltissimi gli animali che tremano quando sentono i fuochi d’artificio, sapete come li potete proteggere? Cani e gatti che vivono negli appartamenti oltre a scappare e impaurirsi spesso accusano anche dei malori quando sentono i forti boati causati dall’esplosione di botti e petardi.

È risaputo che i fuochi d’artificio, specie se utilizzati in modo errato da persone che non hanno nessuna esperienza, possono essere davvero pericolosi. Ogni anno sono sempre molti gli incidenti che causano, ma non sono pericolosi solo per gli uomini ma anche per gli animali, infatti si verificano spesso traumi, ferimenti e alcuni casi anche decessi.

Proteggere i propri amici a quattro zampe durante la notte di San Silvestro è davvero molto importante per evitare non solo che si spaventino ma anche possano correre il rischio di accusare dei malori. Nei successivi paragrafi vi sveliamo alcuni consigli che vi permetteranno di salvaguardare la serenità dei vostri amati animali.

Ecco alcuni utili consigli per proteggere gli animali dai fuochi d’artificio a Capodanno

Animali proteggerli dai fuochi d'artificio
Cane spaventato dai fuochi d’artificio (Download da Adobe Stock) -Inran.it

Se avete un gatto e questo resta da solo in casa durante la notte di Capodanno per non fargli prendere un grosso spavento per via dei fuochi di artificio la prima cosa che dovete fare risulta essere quella di chiuderlo in un ambiente che per lui sia sereno e tranquillo. È anche molto utile chiudere tutte le finestre per cercare di attutire il più possibile i bagliori e i suoi dei botti di San Silvestro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Botti di Capodanno, non farlo: spaventano gli animali e non solo

Se invece in casa avete un cane e trascorrete la notte di Capodanno fuori, per proteggerlo dai botti e dai petardi che potrebbero terrorizzarlo queste sono le cose che dovete fare:

  • lasciate le porte aperte all’interno dell’abitazione per permettergli di rifugiarsi dove si sente più al sicuro
  • se non volete lasciate tutte le porte aperte lasciate a sua disposizione almeno due stanze
  • lasciate le luci accese
  • lasciate liberi i nascondigli in cui solitamente si rifugia
  • lasciate accesa la radio o la televisione in modo tale che possano attutire l’effetto dei botti
  • togliete ogni oggetto in casa che possa ferire il vostro amato amico a quattro zampe
  • lasciate a disposizione del cane i suoi giochini e qualcosa che possa rosicchiare per stare più tranquillo

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Notte di Capodanno: come mettere al riparo l’auto dai fuochi d’artificio

Non tutti tengono il cane dentro casa, spesso infatti vivono all’aperto se ad esempio si ha un grande giardino. Durante la notte di San Silvestro però non lasciate il vostro animale fuori. Fatelo stare in un ambiente chiuso che lui conosce, in cui possa sentirsi al sicuro. Come è stato già detto prima lasciate a sua disposizione giochi e oggetti da rosicchiare. Lasciategli anche del cibo, solitamente gli animali non mangiano e non bevono quando sono spaventati, però la presenza di cibo rende l’ambiente più rassicurante e familiare.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Non sprecare i soldi in fuochi d’artificio: puoi festeggiare il Capodanno con questo trucco geniale

È anche importante assicurarsi che il vostro amico a quattro zampe abbia tutti gli elementi identificativi, come il microchip e una medaglietta che indichi un recapito. In questo modo sarà molto più semplice rintracciarlo se dovesse riuscire a scappare per via dello spavento causato dai fuochi d’artificio.

SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAMTELEGRAM E TIK TOK

Se i vostri amici a quattro zampe sono particolarmente sensibili ai rumori, sono anziani o malati chiedete in anticipo al vostro veterinario di fiducia come comportarvi per proteggerli durante la notte di Capodanno dai fuochi d’artificio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.