Dimmi come indossi gli anelli 💍 e ti dirò chi sei: ogni posizione ha un suo preciso significato

Dimmi a quale dito porti gli anelli e ti dirò chi sei. Sembrerebbe che la posizione in cui siete soliti indossare gli anelli rivelerebbe parte della vostra personalità.

Anelli (Canva – Inran.it)

Spesso i diversi modi di indossare gli anelli sono dettati dalle tendenze della moda o dalle tradizioni culturali. Ma a volte, le dita su cui indossiamo gli anelli possono rivelare fatti interessanti sulla nostra personalità.

E voi dove preferite indossare gli anelli? Sul classico anulare, in segno di fidanzamento con il vostro partner, sull’indice, sul pollice come va di moda negli ultimi tempi o… Sul mignolo? Insomma, la scelta è molto vasta e dipende proprio dal vostro carattere e personalità. Tutti i dettagli.

Dimmi come porti gli anelli e ti dirò chi sei

Gioielli (Canva – Inran.it)

Capire la natura umana è una delle cose più difficili al mondo. La personalità umana è complessa e anche i più piccoli gesti, le espressioni facciali e le preferenze suggeriscono qualcosa sulla persona. Che si tratti della predilezione per un particolare colore, dell’ascolto di un particolare tipo di canzoni o dell’uso di un particolare tipo di scarpe, tutto ciò che ci riguarda racconta qualcosa che ha un significato più profondo. Ecco cosa suggerisce di voi il fatto di indossare l’anello con anelli diversi.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

1) Mignolo

Indossare un anello al mignolo è segno di creatività, vanità e anticonformismo. Gli artisti indossano spesso anelli su questo dito. Anche lo storico anello Chevalier si indossa sul mignolo e veniva sfoggiato dai nobili nel Medioevo come sinonimo di potere e di alto lignaggio. È noto anche come “sigillo”, perché reca sulla superficie il simbolo della casata di appartenenza, che consente di firmare i documenti ufficiali.

Potrebbe interessarti anche questo contenuto: Anche senza tinta puoi dire addio ai capelli bianchi | Il trucchetto che devi conoscere

2) Anulare

La posizione più classica per un anello, l’anulare è il dito tradizionalmente riservato alla fede e agli anelli di fidanzamento (per saperne di più sulla storia dell’anello di fidanzamento, leggete questo articolo). Chi porta spontaneamente un anello all’anulare è considerato idealista, romantico e molto sensibile.

Potrebbe interessarti anche questo contenuto: Facili, veloci ed eleganti queste acconciature per Capodanno: tutti ti ammireranno

3) Dito medio

Scegliere di portare un anello a questo dito esprime carattere, determinazione e affidabilità. Spesso viene indossato in combinazione con un altro anello all’anulare, o all’indice, per “vestire” la mano di luce e attirare l’attenzione su di sé.

4) Indice

Indossare un anello a questo dito denota determinazione e ambizione. Le persone che scelgono di portare l’anello in questo punto sono generalmente molto determinate e pragmatiche, si sentono a proprio agio quando sono al centro dell’attenzione e hanno un’alta considerazione di sé.

5) Pollice

Sebbene siano soprattutto gli uomini a portare un anello a questo dito, anche molte donne amano abbellire il pollice con un anello, più o meno vistoso. Data la posizione particolare di questo dito, più esposto rispetto agli altri, gli anelli a fascia sono di solito i migliori, perché più pratici e semplici, più semplici e ultra-sottili. Sono perfetti per definire un look o, soprattutto, per farsi notare. Chi porta un anello al pollice è considerato un uomo dalla forte personalità, sicuro di sé e deciso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.