Capelli elettrici: succede perché commetti questo errore | Come rimediare in una mossa

Fate spesso i conti con il fastidioso fenomeno dei capelli elettrici e siete in cerca di una mossa che possa farvi rimediare velocemente? Vi sveliamo un trucchetto super efficace.

Capelli elettrici rimediare
Ragazza con capelli elettrici (Download da Adobe Stock) -Inran.it

Moltissime donne riscontrano non poca difficoltà quando si tratta di gestire i capelli, specie in inverno quando a causa del vento, dello sfregamento con sintetici tessuti e dell’aria secca o fredda accumulano elettricità statica. In questi casi è difficile dare loro una piega pettinandoli e questo diventa molto fastidioso.

Quando i capelli sono elettrici continuare a spazzolarli, piastrarli o utilizzare il phon peggiora solamente le cose, esiste però un infallibile rimedio che vi permetterà di rimediare in una sola mossa. Volete sapere di cosa si tratta? Continuate allora a leggere i paragrafi successivi per scoprire cosa bisogna fare, dopo aver messo in pratica questo trucchetto pazzesco non potrete più farne a meno.

Ecco una mossa per rimediare con estrema facilità al fastidioso problema dei capelli elettrici

Mossa rimediare capelli elettrici
Donna sorridente con capelli elettrici (Download da Adobe Stock) -Inran.it

In alcuni casi i capelli accumulano una carica elettrostatica che fanno diventare i ‘capelli elettrici’ quando manca l’umidità in grado di neutralizzarla. Questo ad esempio succede quando indossate un cappellino in tessuto sintetico, quando usate un pettine di plastica o a causa del contatto con l’aria fredda. In tutti questi casi la chioma tende a drizzarsi perdendo di conseguenza la sua piega.

LEGGI ANCHE: Capelli elettrici: gli errori che li fanno “rizzare” e come rimediare in una sola mossa

Per risolvere con estrema facilità e in pochissimo tempo questo fastidioso fenomeno vi basterà utilizzare una piccola pallina di alluminio, il risultato che otterrete vi stupirà non poco. Prendete quindi un foglio di carta alluminia, quella che si utilizza in cucina per la conservazione degli alimenti, e appallottolatela.

Dopo aver creato la pallina strofinatela con delicatezza su tutta la lunghezza dei capelli, per un perfetto risultato fate però attenzione a passarla sulla chioma solo dall’alto verso il basso. In un attimo sparirà sia l’elettricità statica che il crespo dai vostri capelli.

LEGGI ANCHE: Trucchi efficaci contro i capelli elettrici, dalla spazzola alla federa

Per evitare che il problema si ripresenti rendendo difficoltosa la gestione dei capelli ci sono delle piccole accortezze che dovete mettere in pratica. Una di queste risulta essere quella di mantenere sempre una buona idratazione dal momento che ad elettrizzarsi sono soprattutto i capelli secchi. Per idratarli correttamente è indispensabile scegliere degli specifici prodotti, sono ottimi gli shampoo che contengono oli nutrienti come olio di argan e olio di cocco.

LEGGI ANCHE: Capelli elettrici: cosa si sbaglia nel lavaggio e nell’asciugatura

Mentre lavate i capelli evitate di utilizzare acqua troppo calda. Fate una prima passata con acqua tiepida e una seconda passata con acqua fredda, così facendo stimolate il microcircolo e la chioma apparirà anche più lucente. Vietati anche pettini e spazzole con denti in plastica poiché tendono ad accumulare elettricità statica, optate per altri naturali materiali come il legno.

SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAMTELEGRAM E TIK TOK

Fate anche attenzione ai tessuti, se ad esempio indossate un cappello prediligete la lana e non i materiali sintetici poiché tengono ad elettrizzare con più facilità i capelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.