Quello che succede al tuo corpo se non fumi per 3 giorni è straordinario | Scoperta incredibile

Lo sapevi che se non fumi per 3 giorni consecutivi, il tuo corpo inizia a giovarne svariati benefici? Molti sono stati gli studi condotti negli anni in merito a questo discorso e le risposte sono ben chiare!

tabacco
Persona che fuma molte sigarette (Canva) -Inran.it

Una delle più grandi e pericolose dipendenze dell’uomo senza dubbio è quella del fumo. Secondo alcune stime condotte dal Ministero della Salute ci sono al mondo più di un miliardo di persone che fumano, di cui l’80% sono persone che vivono in paesi a medio/basso reddito. Per di più il 70% dei consumatori iniziano a fumare dapprima dei 18 anni e il 90% dopo i 20 anni.

Come già saprai il consumo di tabacco rappresenta uno dei problemi più gravi della sanità pubblica a livello mondiale ed è uno dei fattori di rischio per quanto riguarda l’incombenza di malattie di vario genere come patologie cardiovascolari e respiratorie. Il consumo prolungato di tabacco può causare più di 27 malattie differenti come il cancro ai polmoni, varie forme polmonari, cardiopatie. Secondo i dati dell’OMS il tabacco è una delle minacce più pericolose per la salute ed è uno dei fattori di rischio per malattie croniche non trasmissibili a livello globale.

Ecco cosa succede al corpo se non fumi per 3 giorni!

effetti positivi sul corpo
Smettere di fumare (Canva) -Inran.it

Uno dei buoni propositi che potresti aggiungere alla tua lista qualora e avessi una è sicuramente quella di smettere di fumare. Tutti lo sanno che fumare faccia male non solo alla salute, ma anche all’aspetto. Visto che invecchia facilmente la pelle, danneggia la grana della pelle e spegne il colorito dei tuoi capelli. Oggi grazie a questa guida capirai quanto sia importante e soprattutto cosa succede al proprio corpo se non fumi per 3 giorni.

LEGGI ANCHE: Alcool, dannoso quanto il fumo: un litro equivale a fumare 10 sigarette

Nel momento in cui un fumatore smette di fumare avvengono una serie di effetti già dopo 20 minuti dall’ultima sigaretta fumata. Infatti la pressione sanguigna ritornerà ai suoi livelli e lo stesso vale per il battito cardiaco. Mentre nelle 2 ore passate, noterai subito i primi segni di astinenza da nicotina che possono essere sudorazione eccessiva, nervosismo, ansia, irritabilità, difficoltà alla concentrazione e molti altri ancora.

Nelle 12 ore dopo il livello di ossigeno torna alla sua normalità, mentre i livelli di monossido di carbonio scendono, ovvero il veleno che si mescola al sangue e viene depositato nel corpo nel momento in cui si fuma.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Dopo 48 ore noterai subito che sia il gusto che l’olfatto saranno migliorata in maniera progressiva. Mentre dopo 3 giorni esatti il tuo organismo avrà eliminato tutta la nicotina presente in circolo nel sangue, nei tessuti e nei vari organi. È proprio in questa fase che l’astinenza si presenterà in maniera acuta con l’irrefrenabile voglia di accendere una sigaretta, vari crampi allo stomaco, nausea, depressione e forte rabbia.

LEGGI ANCHE: Le sigarette elettroniche aumentano il rischio di tumore al naso

I benefici di smettere di fumare sono una serie di effetti positivi per il corpo, per la mente e per l’organismo in se. Infatti nel giro di pochissime settimane migliorano qualsiasi problema cardiocircolatorio. Lo stesso vale per la salute dei polmoni, l’aspetto della propria pelle, anche l’alito e il colorito dei tuoi denti migliorerà drasticamente.

Inoltre anche il cuoio capelluto ti ringrazierà e avrai molta più forza nelle ossa. Si risolverà in maniera progressiva anche la questione della tosse e gli accumuli di muco, inoltre si consiglia di praticare dell’attività fisica e noterai subito la resistenza e quanto faccia veramente bene al corpo.

Nicolas De Santis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.