Ti piacciono le unghie a ballerina? Qualche consiglio per renderle stupende

Se volete dare alle vostre unghie la favolosa forma a ballerina dovete assolutamente conoscere qualche utile consiglio, ve ne sveliamo alcuni che le renderanno stupende.

Unghie a ballerina consigli
Unghie a ballerina in varie tonalità di viola (Screenshot da Instagram) -Inran.it

Le unghie a ballerina sono anche note con il nome ‘coffin nails’, con la loro particolare forma se curate nel modo giusto fanno sempre un incredibile effetto. Per un risultato strepitoso è davvero importante limarle nel modo giusto ed applicare un meraviglioso smalto, non fanno lo stesso effetto se vengono lasciate totalmente naturali.

Se non amate colori sgargianti ed appariscenti potete anche optare per un colore nude, in questo modo le unghie appariranno molto più belle e curate rispetto a quando non si applica nessuno smalto. Questo tipo di forma rispetto alla classica unghia lunga e squadrata rende le unghie decisamente più naturali ed eleganti e si ottiene molto facilmente.

Le unghie a ballerina si adattano con facilità ad ogni tipo di mano, nei successivi paragrafi vi sveliamo qualche consiglio per rendere davvero stupende. Con questa forma le vostre dita sembreranno più lunghe e affusolate e la mano sembrerà più aggraziata.

Ecco qualche consiglio per rendere davvero perfette e splendide le unghie a ballerina

Consigli per unghie a ballerina
Donna con unghie a ballerina (Download da Canva) -Inran.it

La forma delle unghie a ballerina è squadrata ma si stringe verso la punta, per realizzarla occorre limare con accuratezza i lati seguendo un’angolazione acuta. Anche chi non è abituato a portare le unghie lunghe o ricostruite solitamente con questa forma non riscontra nessuna difficoltà, inoltre si rompono meno facilmente ed è per questo che durano più a lungo.

LEGGI ANCHE: Le ultime tendenze unghie per queste feste natalizie: sono una più bella dell’altra

Come è stato già accennato sopra questo tipo di unghie stanno bene praticamente a tutti, sono quindi adatte sia a coloro che hanno le mani magre che a quelle che le hanno più paffutelle. Un consiglio molto utile è quello di decidere la lunghezza in base al risultato che si desidera ottenere, più si vuole slanciare le dita più l’unghia deve essere fatta a punta e lunga.

LEGGI ANCHE: Nuova tendenza unghie per questo inverno 2022/2023: favolose nail art, ma non solo

Se la vostra mano è già molto affusolata è meglio optare per un’unghia più corta, cercando di mantenere le direzioni della propria forma naturale. Per realizzare le unghie e a ballerina dovete innanzitutto allungare le vostre naturali unghie utilizzando una cartina o una tip, dopodiché dovete realizzare la struttura e la bombatura tenendo una forma regolare e squadrata.

LEGGI ANCHE: Se vuoi delle unghie impeccabili, sono questi i 3 sbagli che non devi assolutamente commettere

Non appena la base è pronta limate con una lima a grana grossa lateralmente dal basso inclinandola verso l’interno di qualche grado. Così facendo stringerete i bordi affusolando l’allungamento. Un altro utile consiglio è quello di limarle un po’ alla volta, alternando i due lati per evitare di limarle con diverse angolazioni.

SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAMTELEGRAM E TIK TOK

Se volete farle corte il consiglio è quello di realizzare una bombatura meno arrotondata, applicato un sottile strato di gel per coprire il letto ungueale. Mentre limate non stringete troppo, quando l’unghia è corta infatti l’angolo di limatura deve essere ampio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.