Essere sedentari fa malissimo al tuo organismo: come instaurare delle sane abitudini in poche mosse

Uno stile di vita sedentario può essere pericoloso per la salute. Meno si sta seduti o sdraiati durante il giorno, maggiori sono le possibilità di vivere una vita sana.

Stare sempre seduti
Ragazza al pc (Canva) Inran.it

Chi sta in piedi o si muove durante il giorno ha un rischio minore di morte precoce rispetto a chi sta seduto alla scrivania. Chi conduce uno stile di vita sedentario ha maggiori probabilità di essere in sovrappeso, di sviluppare diabete di tipo 2 o malattie cardiache e di soffrire di depressione e ansia.

Come influisce uno stile di vita sedentario sul corpo? Gli esseri umani sono costruiti per stare in piedi. Il cuore e il sistema cardiovascolare funzionano meglio in questo modo. Anche l’intestino funziona in modo più efficiente quando si sta in piedi. È frequente che le persone costrette a letto in ospedale abbiano problemi di funzionalità intestinale.

Essere sedentari è peggio di fumare: il nuovo studio

Stare fermi
Computer (Canva) Inran.it

Quando si è fisicamente attivi, invece, i livelli di energia generale e la resistenza migliorano e le ossa si rafforzano. Stare seduti per lunghi periodi può portare all’indebolimento e al deperimento dei grandi muscoli delle gambe e dei glutei. Questi grandi muscoli sono importanti per camminare e per stabilizzarsi. Se questi muscoli sono deboli, è più probabile che ci si infortuni in caso di cadute o di sforzi durante l’esercizio fisico.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Muovere i muscoli aiuta l’organismo a digerire i grassi e gli zuccheri assunti. Se si trascorre molto tempo seduti, la digestione non è altrettanto efficiente e il corpo trattiene i grassi e gli zuccheri sotto forma di grasso.

POTREBBE PIACERTI ANCHE → Candeggina: gli usi geniali che in pochissimi conoscono | Prova e non vorrai più farne a meno

Anche se si fa attività fisica ma si trascorre molto tempo seduti, si rischiano comunque problemi di salute, come la sindrome metabolica. Le ultime ricerche suggeriscono che sono necessari 60-75 minuti al giorno di attività a intensità moderata per combattere i pericoli dell’eccessiva sedentarietà.

Fianchi e schiena

Come le gambe e i glutei, anche i fianchi e la schiena non sono in grado di sostenere l’organismo se si sta seduti a lungo. Lo stare seduti provoca l’accorciamento dei muscoli flessori dell’anca, con conseguenti problemi alle articolazioni dell’anca.

Stare seduti per lunghi periodi può anche causare problemi alla schiena, soprattutto se ci si siede costantemente con una postura scorretta o se non si utilizza una sedia o una postazione di lavoro ergonomica. Una postura scorretta può anche causare una cattiva salute della colonna vertebrale, come la compressione dei dischi della colonna, con conseguente degenerazione precoce, che può essere molto dolorosa.

Ansia e depressione

Non conosciamo ancora i legami tra la posizione seduta e la salute mentale così come quelli tra la posizione seduta e la salute fisica, ma sappiamo che il rischio di ansia e depressione è maggiore nelle persone che stanno più sedute.

Questo potrebbe essere dovuto al fatto che le persone che passano molto tempo sedute perdono gli effetti positivi dell’attività fisica e del fitness. In questo caso, alzarsi e muoversi può essere d’aiuto.

Il cancro

Studi emergenti suggeriscono che tra i pericoli dello stare seduti c’è l’aumento delle probabilità di sviluppare alcuni tipi di cancro, tra cui quello ai polmoni, all’utero e al colon. La ragione di questo fenomeno non è ancora nota.

Malattie cardiache

Stare seduti per lunghi periodi è stato collegato a malattie cardiache. Uno studio ha rilevato che gli uomini che guardano più di 23 ore di televisione alla settimana hanno un rischio di morte per malattie cardiovascolari superiore del 64% rispetto agli uomini che guardano solo 11 ore di televisione alla settimana.

POTREBBE PIACERTI ANCHE → Se asciughi il bucato vicino ai termosifoni fai attenzione a questo errore che fanno in molti

Alcuni esperti sostengono che le persone inattive e che stanno sedute per lunghi periodi hanno un rischio superiore del 147% di subire un infarto o un ictus.

Diabete

Alcuni studi hanno dimostrato che anche solo cinque giorni a letto possono portare a un aumento della resistenza all’insulina nell’organismo (il che provoca un aumento degli zuccheri nel sangue al di sopra di quanto sia salutare). Le ricerche suggeriscono che le persone che trascorrono più tempo sedute hanno un rischio di diabete superiore del 112%.

Vene varicose

Stare seduti per lunghi periodi può portare alla formazione di vene varicose o vene a ragno (una versione più piccola delle vene varicose). Questo perché lo stare seduti fa sì che il sangue si raccolga nelle gambe. Le vene varicose di solito non sono pericolose. In rari casi possono provocare coaguli di sangue, che possono causare gravi problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.