Uno stratagemma geniale per perdere peso senza sforzo: mai visto un trucchetto simile

In che modo è possibile perdere peso senza alcuno sforzo? Lo stratagemma è molto semplice e altrettanto geniale, ecco come fare.

come perdere peso
Perdere peso (Canva – Inran.it)

È facile iniziare una dieta o un programma di esercizio fisico. Mantenerlo è sempre più difficile, soprattutto dopo le feste appena passate. Con gennaio inizia un nuovo anno, e un nuovo proposito potrebbe essere quello di rimettersi in forma. Quando non ci si vede bene con il proprio corpo non c’è nulla di meglio che riprendere o iniziare un’attività fisica.

Molti sono i metodi per perdere peso, che sia iniziare una dieta, rivolgersi ad un nutrizionista oppure iniziare a fare sport. Un nuovo studio pubblicato sulla rivista Science, ha scoperto un metodo altrettanto efficace con il minimo sforzo impiagato: l’abbuffata mentale. Questa sazia ogni languorino ed è un grade aiuto con le tentazioni.

Come perdere peso senza il minimo sforzo: l’abbuffata mentale

iniziare dieta
Dieta (Canva – Inran.it)

Ti potrebbe interessare anche >>> È questo il miglior allenamento per tornare subito in forma dopo le abbuffate delle feste

La ricerca pubblicata sulla rivista Science nel dicembre del 2010 ha catturato l’attenzione di molti grazia alla sua peculiarità. Difatti, dallo studio, è emerso che sognare di assaporare i propri cibi preferiti come un pacchetto di caramelle e dolci, può aiutare il processo di dimagrimento. Questo perché, secondo i ricercatori, questo aiuterebbe a mangiare di meno.

Ti potrebbe interessare anche >>> Facilissimo eliminare i chili presi durante le feste: usa questi trucchetti e non crederai ai tuoi occhi

Volere è potere e in questo caso la mente ha il compito più importante. Tutto sta nella diminuzione della risposta edonica che può essere indotta anche dall’immaginare di mangiare una barretta di cioccolato. È indubbio che la mente ha un potere straordinario. I ricercatori hanno chiesto hai soggetto coinvolti nello studio di immaginare in modo ripetitivo caramelle o formaggi.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Dai risultati è emerso una diminuzione dei consumi dei cibi ripetutamente immaginati dai soggetti, quindi si è osservato un costante calo di voglia di formaggio e caramelle. Gli studiosi sono arrivati quindi alla conclusione che l’assuefazione a un alimento può verificarsi anche quando il suo consumo è semplicemente immaginato. Un’incredibile svolta per chi desidera perdere peso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.