⚠ Occhio a questo errore comune: ecco ogni quanto tempo va cambiato lo spazzolino da denti

Sai ogni quanto bisognerebbe cambiare lo spazzolino da denti? Cerchiamo di evitare questo errore comune che compromette la salute del cavo orale.

pulire denti correttamente
Spazzolino da denti con dentifricio (Canva) – Inran.it

È importante prestare attenzione al corretto utilizzo dello spazzolino da denti in modo tale da poter garantire la giusta salute della nostra bocca. Bisogna stare attenti, non solo alla frequenza con cui cambiamo lo spazzolino, ma anche al modo in cui lo utilizziamo e al tipo di setole che passiamo sullo smalto.

Man mano che lo utilizziamo per lavare giornalmente i nostri denti, lo spazzolino si consuma, per questo motivo è consigliato cambiarlo ogni tre mesi. Oltre a cambiare lo spazzolino abbastanza spesso, dobbiamo stare attenti anche a come lo usiamo. In che senso?

Utilizzo corretto dello spazzolino da denti

utilizzo corretto spazzolino
Ragazza si lava i denti (Canva) – Inran.it

Lavare i denti con troppa foga non è un’abitudine salutare. Infatti, questa modalità di utilizzo tende a far infiammare le gengive e a fargli perdere tono. Per fare in modo di preservare al meglio la salute delle nostre gengive e dei nostri denti è consigliato utilizzare spazzolini dalle setole morbide, nonché lavarsi i denti delicatamente.

CONTENUTO CHE POTREBBE INTERESSARTI → Fallo di sera e vedrai che al mattino starai benissimo | Poche mosse e risolvi un grande problema

È importante non fare troppa pressione, lavare i denti con foga non è per niente efficace. Per quanto riguarda la frequenza di cambiamento dello spazzolino, cambiarlo ogni tre mesi è consigliato non tanto perché si consumano le setole ma perché sulle setole tendono a svilupparsi funghi e batteri.

CONTENUTO CHE POTREBBE INTERESSARTI → Mal di schiena: ti bastano solo 2 mosse per farlo passare in men che non si dica

Prestare attenzione al colore delle setole è sempre una buona abitudine. Se hanno cambiato colore anche prima dei tre mesi, sicuramente è indice del fatto che lo spazzolino va cambiato. Inoltre, se le setole iniziano ad essere consumate, diventano meno efficaci per la rimozione di placche e batteri.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Quindi, uno spazzolino vecchio non sarà egualmente efficace e non proteggerà i denti dai batteri e dalla placca. Oltre a cambiare lo spazzolino con frequenza è importante tenerlo pulito. Dopo ogni lavaggio bisogna lavarlo per bene e fare in modo che si asciughi in un luogo ventilato.

CONTENUTO CHE POTREBBE INTERESSARTI → Bambini: come crescerli in modo sano in poche mosse | Non sottovalutare questo aspetto

È importante non lasciare lo spazzolino a contatto con quelli di altre persone. È sempre consigliato acquistare dei cappuccio per gli spazzolini per fare in modo di proteggerli da eventuali fonti di polvere esterne. Inoltre, è consigliato usare anche degli spazzolini elettrici, poiché sono dotati di sensori di pressione. Questi sensori possono indicare quando stiamo lavando i denti con troppa foga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.