WhatsApp: cos’è il collegamento tramite proxy, a cosa serve e perché è così importante

Forse non sai ma il collegamento tramite proxy di WhatsApp può essere fondamentale in tante occasioni, ecco a cosa serve e come mai potrebbe esserti utile.

collegarsi whatsapp
Smartphone (Canva) -Inran.it

Meta sembra voler investire sempre di più nell’app di messaggistica più utilizzata in Europa, infatti WhatsApp sta ricevendo via via sempre più aggiornamenti e modifiche in grado di migliorare e garantire la privacy degli utenti, rendere l’app leggera, migliorare le funzioni e la stabilità generale. In effetti l’azienda di Mark Zuckerberg ha fatto enormi passi da gigante negli ultimi anni, espandendosi a dismisura e inglobando diverse realtà come Instagram, Oculus e WhatsApp.

Questa volta però vogliamo parlarti di una funzione che non tutti conoscono e che in tante occasioni potrebbe rivelarsi davvero utile se non indispensabile, stiamo parlando del collegamento tramite proxy di WhatsApp.

WhatsApp e Proxy: ecco a cosa serve e quando usarlo

whatsapp proxy
La sicurezza dei server Proxy (Canva) -Inran.it

Negli ultimi mesi sono moltissime le novità giunte su WhatsApp, tra queste è possibile trovare la possibilità di fare sondaggi nei gruppi, inviare messaggi effimeri, scrivere con diversi stili di scrittura e molto altro.

LEGGI ANCHE: WhatsApp: come trasferire tutte le chat da un telefono ad un altro in pochi minuti

Il collegamento tramite proxy è uno speciale metodo di connessione utilizzabile nel caso in cui non sia possibile avere accesso ai server di WhatsApp. Infatti grazie ai Proxy è possibile collegarsi a dei server supportati da volontari in modo semplice e senza costi accessori.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Come già tutti sappiamo, una delle priorità di Meta è proprio quella di garantire privacy e sicurezza, infatti anche tramite Proxy questa rimane elevata, potendo chattare in modo sicuro senza aver paura di essere spiati o di essere vittima di un furto di dati.

LEGGI ANCHE: Se il tuo smartphone è lento è perché commetti questi errori: come rimediare in pochi step

Per utilizzare il Proxy bisognerà andare in impostazioni, selezionare la voce “Spazio e Dati”, selezionare “Usa Proxy” e successivamente scegliere l’indirizzo e salvare l’impostazione. In questo modo sarà possibile utilizzare WhatsApp anche quando non è possibile collegarsi direttamente ai server di Meta, cosa che rende questa impostazione essenziale nel momento del bisogno.

Nicolas De Santis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.