Se ti mangi le unghie, prova questo metodo e vedrai che smetterai in un lampo

Soffri di onicofagia? Ecco il metodo da mettere in pratica se ti mangi le unghie: smetterai in poco tempo e senza sforzi.

Rosicchiare le unghie
Donna che soffre di onicofagia (Canva – Amoreaquattrozampe.it)

L’onicofagia è un vizio davvero dannoso per la salute. Infatti, questa cattiva abitudine può portare alla deformazione delle unghie, al sanguinamento e alla comparsa di spiacevoli infezioni. Come per qualsiasi comportamento compulsivo, smettere non è facile. Questo non vuol dire, però, che sia impossibile. Se hai l’abitudine di rosicchiarti le unghie e le hai provate tutte senza riuscire a smettere, dovresti provare questo metodo.

Onicofagia: un metodo per smettere di mangiarti le unghie

Onicofagia
Donna che si mangia le unghie (Canva – Amoreaquattrozampe.it)

Perché alcune persone non riescono a smettere di rosicchiarsi le unghie? Questo comportamento può essere dettato da numerosi fattori di natura emotiva, come:

  • Stress;
  • Noia;
  • Ansia;
  • Insicurezza e bassa autostima.

POTREBBE PIACERTI ANCHE QUESTO ARTICOLO: Unghie gialle: come farle tornare bianche con fantastici rimedi naturali | Trucco facile e veloce

Alcuni studiosi hanno persino ipotizzato che si tratti di una cattiva abitudine fondata su una correlazione genetica; infatti, hanno osservato che i figli di genitori che soffrono di onicofagia tendono a mangiarsi le unghie a loro volta.

Ecco alcuni consigli da mettere in pratica per riuscire a dire addio a questa tendenza.

Pensa ai germi che inghiotti

Il primo metodo che può aiutarti a smettere di mangiare le unghie è quello di pensare a quanti germi e batteri ingurgiti durante questa operazione.

Usiamo le mani per fare di tutto e, quando ci troviamo fuori casa, non è sempre possibile lavarle immediatamente.

LEGGI ANCHE: Unghie naturali: come renderle impeccabili anche senza smalto | Trucchi furbi di bellezza

Portarle alla bocca dopo aver toccato superfici particolarmente sporche, quindi, è un’idea decisamente disgustosa che ti aiuterà a tenere a freno il desiderio di divorarti le unghie.

Indossa i guanti

Una soluzione perfetta per l’inverno – soprattutto per coloro che hanno spesso le mani fredde – consiste nell’indossare i guanti.

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Facendo in modo che le mani siano avvolte dal tessuto, eviteremo che la distrazione possa portarci a mangiarci le unghie senza accorgercene.

Erigere una barriera tra unghie e bocca è, non a caso, uno dei metodi più efficaci. Tuttavia, può risultare un filino imbarazzante sul luogo di lavoro.

Tieni le unghie corte

Se i metodi elencati finora non fanno al caso tuo, ecco un rimedio davvero semplice per evitare di mangiarti le unghie: tienile corte.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Per quanto banale possa sembrare, si tratta di un gesto basato sulla prevenzione. Tagliare le unghie corte, infatti, farà in modo che non ci sia nulla da addentare.

Così riusciremo a tenere a bada la nostra voglia di mangiare le unghie, perdendo l’abitudine in assenza di… materia prima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.