Spaghetti ala Cafona: il primo piatto facile, veloce e gustoso di cui t’innamorerai al primo assaggio

Sei alla ricerca di un piatto veloce da preparare ma ottimo da gustare? Ti presenti gli Spaghetti alla Cafona: non potrai più farne a meno.

primo piatto facile veloce
Spaghetti alla Cafona (Canva) -Inran.it

Fammi immaginare, sei appena tornato a casa da lavoro e hai giusto giusto un oretta per cucinare, mangiare e ripartire all’avventura? Questa è una situazione in cui moltissime persone si ritrovano ogni giorno e a cui spesso si trova la soluzione meno salutare di tutte, cioè mangiare ai fast food o qualche stuzzichino. Questa purtroppo è un’abitudine che non fa per nulla bene al corpo e alla salute. Quindi sarebbe sempre meglio cucinare qualcosa di veloce che non ti appesantisca tutta la giornata.

Per fortuna esiste una ricetta davvero facile e veloce, con cui potrai dire addio ai tristi panini preparati in fretta e furia e potrai dare il benvenuto ad un primo da leccarsi i baffi, sto parlando degli Spaghetti alla Cafona!

Spaghetti alla Cafona: la ricetta di gusto al momento giusto

ricetta cena pasta
Cottura della pasta (Canva) -Inran.it

Gli Spaghetti alla Cafona sono un primo piatto davvero semplice da cucinare, al punto che anche una persona, seguendo la ricetta, è in grado di cucinare al primo tentativo una spaghettata davvero gustosa ed invitante.

LEGGI ANCHE: Profumati e golosi, i biscotti con mele e cannella sono una bontà da amare | La ricetta super facile

Gli spaghetti alla cafona è un piatto tipicamente del Sud Italia composto da pochi ingredienti, ma veramente d’effetto e soprattutto è una ricetta facile da preparare dal gusto avvolgente. Se sei arrivato a questo punto e sei curioso di replicare questa ricetta a casa tua, non ti resta che munirti di foglio e penna. Per la realizzazione di questo piatto ti occorreranno:

Ingredienti per 6 persone:

  • 500 grammi di spaghetti o pasta a piacere;
  • 10 peperoni cruschi;
  • 500 grammi di mollica di pane casereccio;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 100 ml di olio evo
  • sale e pepe q.b.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Il primo passaggio è quello di privare la mollica al pane e si consiglia un pane di almeno un paio di giorni. Evita quello appena acquistato perchè il risultato non sarà lo stesso. Una volta ricavata tutta la mollita posizionala in padella dopo aver fatto soffriggere l’olio e gli spicchi d’aglio. Fai attenzione che il pane non si bruci girandolo di tanto in tanto, una volta che la mollica avrà preso colore e leggermente la consistenza croccante allora potrai togliere la pentola dal fuoco, mettendo da parte la mollica in un piatto.

LEGGI ANCHE: Spaghetti alla romana: che goduria | La ricetta facile e veloce che vorrai fare tutti i giorni

È arrivato il momento di friggere i peperoni cruschi: versa dell’olio in padella e lasciali friggere pochi secondi, finché non si saranno gonfiati. Si consiglia a fine cottura di conservare l’olio perchè andrà ad insaporire la pasta. Nel frattempo lascia bollire l’acqua per la pasta, una volta che pasta risulterà al dente potrai versare gli spaghetti nella padella dove hai cotto i peperoni e ti potrai aiutare con l’acqua di cottura qualora ti servisse. A questo punto versa in padella la mollica abbrustolita e in fase di impiattamento arricchisci il piatto con i peperoni cruschi tagliati a pezzetti, il pepe e il sale qualora servisse. Buon Appetito!

Nicolas De Santis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.