Pianta di caffè in casa 🎍: trucchi e consigli per coltivarla, anche in tazza | Trucchi geniali

Con semplici consigli e trucchi infallibili coltivare la pianta di caffè in casa non sarà affatto complicato, potete coltivarla anche in tazza, vi sveliamo come farlo.

come coltivare pianta di caffè
Chicchi di caffè (Download da Adobe Stock) -Inran.it

Se siete degli amanti del caffè non potete non avere in casa questa bellissima pianta, questa difficilmente riesce a fiorire quando viene coltivata all’interno dell’abitazione ma in molti amano tenerla come complemento d’arredo per via del suo bellissimo fogliame.

La varietà che si adatta con più facilità all’ambiente domestico e al clima italiano è la ‘Coffea Arabica’. Si tratta di una pianta sempreverde con foglie ovali lunghe circa 15 cm, il tronco invece raggiunge fino ad un metro e mezzo di altezza quando viene coltivata in vaso all’interno dell’appartamento.

Con i giusti consigli e degli utili trucchi coltivarla non sarà così complesso, la vostra pianta di caffè sarà infatti splendida e in ottima salute. Nei successivi paragrafi vi spieghiamo come prendervene cura al meglio per ottenere un risultato straordinario.

Pianta di caffe, ecco alcuni consigli e trucchi per coltivarla al meglio

Trucchi per coltivare pianta di caffè
Frutti di caffè sulla pianta (Download da Adobe Stock) -Inran.it

Affinché possa crescere perfettamente e in ottima salute la pianta di caffè deve essere posizionata all’interno di un ambiente caldo, con una temperatura di circa 20 gradi. Ha bisogno di molta luce, ma questa non deve mai essere diretta, i raggi solari potrebbero infatti bruciare le sue foglie.

CONTENUTI CHE POTREBBERO PIACERTI: Come prendersi cura della pianta del caffè: i consigli per averla in salute

Nel posto in cui viene posizionata deve inoltre esserci un buon ricambio d’aria per evitare che possa essere attaccata dai parassiti, fate però attenzioni alle correnti troppo fredde perché potrebbero danneggiarla. Questa pianta non ama il freddo, durante i mesi invernali è meglio tenerla sempre in casa, nei mesi caldi potete invece metterla fuori.

CONTENUTI CHE POTREBBERO PIACERTI: Il caffè può aumentare il colesterolo? Cosa dice un nuovo studio scientifico

Per coltivare la vostra splendida pianta di caffè vi occorre:

  • una piantina di Coffea Arabica
  • terriccio drenante e con un pH acido, tra 5 e 6
  • un vaso dal diametro di circa 25 centimetri.
  • fertilizzante ricco di microelementi e con valori di azoto, potassio e fosforo bilanciati tra loro
  • un nebulizzatore.
  • acqua a temperatura ambiente.

CONTENUTI CHE POTREBBERO PIACERTI: La tua pianta sarà bellissima grazie a questi piccoli accorgimenti alla portata di tutti

L’irrigazione gioca un ruolo fondamentale nella cura di questa pianta, le innaffiature devono essere abbondanti e costanti. Durante la stagione estiva annaffiatela tutti i giorni, in inverno potete annaffiarla con meno frequenza. La cosa fondamentale è quella di non far mai asciugare del tutto il terreno.

SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAMTELEGRAM E TIK TOK

Quando la pianta è giovane necessita di una concimazione mensile, quando invece inizia a crescere dovete concimarla ogni settimana, durante i mesi freddi però potete diminuire. Il rinvaso deve essere fatto invece ogni anno, quando le radici escono dai fori di drenaggio del vaso, trasferitela quindi dentro un vaso poco più grande e cambiate anche il terriccio. Fate però attenzione a non scegliere un vaso troppo grande, solo se le radici sono schiacciate la pianta di caffè sviluppa nuove foglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.