Stretching: 💁‍♀️ 5 esercizi facili e veloci per allungare i muscoli e scaldarsi prima di un allenamento

Quali sono gli esercizi di stretching indispensabili da fare in pochi secondi per preservare le fibre del nostro corpo. Utili per prevenire gli infortuni.

Una donna mentre fa stretching per la schiena
Una donna mentre fa stretching per la schiena (Foto Canva – Inran.it)

Per lo stretching gli esercizi da potere compiere nell’immediato allo scopo di abituare i muscoli prima di uno sforzo, o di rilassarli dopo una attività intensa, non mancano di certo. Ce ne sono tanti, tutti di semplice attuazione e che faranno molto bene alle fibre del nostro corpo.

Si consiglia di attuare sempre degli esercizi di stretching, sia prima che dopo una sessione di sano sport. A prescindere dalla intensità di quest’ultima, con del risveglio muscolare saremo in grado di fare prevenzione contro eventuali infortuni ed allevieremo quella sensazione di sforzo e talvolta di dolore post-lavoro che di solito sorge all’indomani.

Quali sono gli esercizi di stretching più consigliati da potere applicare per alcuni secondi prima di darsi da fare con il jogging, con la palestra, con la piscina o con altro? Tra i tanti esistenti, quelli che vi indichiamo di seguito sono tra i più semplici da mettere in pratica. Facilissimi e molto efficaci, garantiranno tonicità al nostro fisico.

Stretching esercizi, quali sono quelli base più efficaci

Garantiamo benessere al nostro fisico con le seguenti attività di stretching, che ci renderanno anche più flessibili e reattivi. Iniziamo con un movimento volto a sollecitare la colonna vertebrale. Bisogna mettersi a gattoni per inarcare la schiena. Restando con le gambe il più unite possibile, dobbiamo spingere i glutei all’indietro ed abbassare contemporaneamente la testa. E compiere contemporaneamente un movimento di schiena.

stretching
Sollecitare la colonna vertebrale (Foto Canva – Inran.it 17012023)

Ora allunghiamo la schiena in un altro esercizio, che ci vedrà distesi pancia all’ingiù. Stando sempre con il ventre appoggiato a terra, diamoci una spinta in alto con le mani, tenendo le braccia ben parallele al pavimento. Stiamo con il collo dritto per sentire una sollecitazione che andrà dalla schiena fino al collo.

stretching
Allungamento della schiena (Foto Canva – Inran.it 17012023)

Proviamo ora un allungamento laterale, tenendo le gambe divaricate e le braccia in parallelo al pavimento. Restiamo inclinati su di un fianco, tenendo il ginocchio di quel lato piegato ed il gomito poggiato su di esso. In contemporanea, estendiamo l’altro braccio verso l’alto, restando ben paralleli con la gamba non in appoggio e con questo braccio. Ripetiamo dall’altra parte dopo trenta secondi.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Mangiare melagrana in gravidanza è molto importante: benefici davvero impressionanti

stretching
Allungamento laterale (Foto Canva – Inran.it 17012023)

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Tè verde: berlo ogni giorno darebbe dei benefii incredibili, tutti da scoprire subito

Altri esercizi da fare

C’è anche il puppy stretch, molto utile per le spalle in particolare. Mettiamoci a gattoni con le mani sotto alle spalle e con le ginocchia sotto ai fianchi. Tendiamo con le mani in avanti e col petto verso il pavimento e manteniamo questa posizione per una trentina di secondi.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Quali sono i cibi anticellulite e quali incredibili effetti hanno sul nostro corpo | Da non credere

stretching
Puppy stretch (Foto Canva – Inran.it 17012023)

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Chiudiamo con il lateral lunge, che ci vedrà partire da una posizione eretta a piedi divaricati di poco. Dobbiamo spostare progressivamente il nostro peso verso un lato e poi verso l’altro, alternando questo movimento dopo mezzo minuto.

stretching
Lateral lounge (Foto Canva – Inran.it 17012023)

Con questi esercizi garantiremo totale benessere ai nostri muscoli ed a noi stessi. Ed ottimizzeremo la reattività e la flessibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.