Mancanza e vuoti di memoria: non è solo Alzheimer 🧠, ci sono altre malattie che provocano questi segni

La perdita di memoria è una dimenticanza insolita. È possibile che non si riesca a ricordare nuovi eventi, a richiamare uno o più ricordi del passato o entrambi.

Perdita memoria
Memoria (Canva) Inran.it

La perdita di memoria può durare poco e poi risolversi (transitoria). Oppure può non scomparire e, a seconda della causa, può peggiorare nel tempo. Nei casi più gravi, la perdita di memoria può interferire con le attività della vita quotidiana.

Il normale invecchiamento può causare alcune dimenticanze. È normale avere qualche problema nell’apprendere nuove nozioni o avere bisogno di più tempo per ricordarle. Ma il normale invecchiamento non porta a una drammatica perdita di memoria. Tale perdita di memoria è dovuta ad altre malattie.

Perdita di memoria: tutte le cause

Vuoto di memoria
Memoria (Canva) Inran.it

La perdita di memoria può essere causata da molti fattori. Per determinare la causa, il medico chiederà se il problema è insorto improvvisamente o lentamente.

POTREBBE PIACERTI ANCHE –> Lo smog fa malissimo alla pelle: come la devi proteggere per limitare i danni il più possibile

Molte aree del cervello aiutano a creare e recuperare i ricordi. Un problema in una di queste aree può portare alla perdita di memoria. La perdita di memoria può derivare da una nuova lesione cerebrale, causata da o presente in seguito a:

  • tumore al cervello
  • Trattamento del cancro, come radiazioni cerebrali, trapianto di midollo osseo o chemioterapia
  • Commozione cerebrale o trauma cranico
  • Mancanza di ossigeno al cervello in caso di arresto cardiaco o respiratorio troppo prolungato
  • Grave infezione cerebrale o infezione intorno al cervello
  • Interventi chirurgici importanti o malattie gravi, compresi interventi al cervello
  • Amnesia globale transitoria (perdita improvvisa e temporanea della memoria) di causa non chiara
  • Attacco ischemico transitorio (TIA) o ictus
  • Idrocefalo (raccolta di liquido nel cervello)
  • Sclerosi multipla
  • demenza.

A volte tutti dimenticano qualcosa. Forse si perdono le chiavi dell’auto o si dimentica il nome di una persona appena conosciuta.

LEGGI ANCHE –> Altro che ceretta: ti serve solo dello zucchero e un altro ingrediente per eliminare i peli in eccesso

Un certo grado di problemi di memoria, così come un modesto declino di altre capacità mentali, è una parte abbastanza comune dell’invecchiamento. C’è una differenza, tuttavia, tra i normali cambiamenti della memoria e la perdita di memoria associata alla malattia di Alzheimer e ai disturbi correlati. Alcuni problemi di memoria sono il risultato di condizioni curabili. Se avete problemi di memoria, rivolgetevi al vostro medico curante per ottenere una diagnosi e un’assistenza adeguata.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Perdita di memoria e invecchiamento

La normale perdita di memoria legata all’età non causa un’interruzione significativa della vita quotidiana. Ad esempio, può capitare di dimenticare il nome di una persona, ma di ricordarlo più tardi. A volte si possono perdere gli occhiali. O forse si ha bisogno di fare liste più spesso che in passato per ricordare appuntamenti o compiti.

LEGGI ANCHE QUESTO ARTICOLO –> I rimedi della nonna per dire addio per sempre alle macchie sulla pelle | Ti basta solo questo trucco

Questi cambiamenti nella memoria sono generalmente gestibili e non influiscono sulla capacità di lavorare, vivere in modo indipendente o mantenere una vita sociale.

Perdita di memoria e demenza

La parola “demenza” è un termine generico utilizzato per descrivere un insieme di sintomi, tra cui la compromissione della memoria, del ragionamento, del giudizio, del linguaggio e di altre capacità di pensiero. La demenza di solito inizia gradualmente, peggiora nel tempo e compromette le capacità di una persona nel lavoro, nelle interazioni sociali e nelle relazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.