Sempervivum: la pianta grassa dai fiori super carini che non puoi lasciarti scappare | Piccola meraviglia

Sei amante del pollice verde e vorresti abbellire casa o il giardino con delle piante simpatiche resistenti a ogni tipo di cambiamento climatico? Ecco la pianta che fa al caso tuo: la Sempervivum!

 Crassulaceae
Tipologia di Sempervivum (Canva) -Inran.it

Sempervivum in latino sta ad indicare la sua caratteristica peculiare, ovvero che è sempre viva ed una delle piante succulente appartenente alla famiglia delle Crassulaceae come la Crassula coda di ratto, la cintura d’orologio o la Crassula a zampa di lupo. Più di 40 specie appartengono alla famiglia delle Sempervivum e di solito crescono spontaneamente in svariate regioni Europee, Asiatiche e Africane.

Questa pianta non necessita di troppe cure e di adatta perfettamente alle varie condizioni climatiche senza difficoltà alcune, anche se preferiscono climi montani caratterizzati da estati calde. La Sempervivum è caratterizzata da ciuffi di rosette monocarpiche e ogni rosetta si suddivide in altre rosette laterali.

Tutto quello che devi sapere sulla Sempervivum!

pianta simpatica
Pianta succulente Sempervivum (Canva) -Inran.it

Fra le mille specie presenti in natura, sicuramente la Sempervivum e fra quelle più resistenti e grazie alla loro forma sono in grado di abbellire giardini, davanzali di casa e rendere la vostra casa un posto fresco e colorato. Inoltre secondo alcune usanze antiche pare che tale piante venisse impiegata per proteggere le dimore da fulmini ed eventuali incendi. Infatti veniva fatta crescere sopra i tetti delle case, incredibile!

LEGGI ANCHE: Le piante da interno più belle che puoi coltivare solo con dell’acqua: un tocco chic da non trascurare

Molte persone pensano che questa tipologia di pianta appartenga alla famiglia delle piante grasse, ma non è così. Le Sempervivum come le Crassulaceae si differenziano da altre tipologie di piante proprio per la loro resistenza a temperature oltre lo zero, ma anche ad estati torride. A differenza delle piante grasse che temono il freddo e bisogna avere una certa cura altrimenti possono rovinarsi facilmente.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Di solito è possibile trovare la Sempervivum in zone montane dell‘Europa Centrale o zone montuose del Nord Italia. In natura sono diverse le specie che di solito sono caratterizzate da ciuffetti colorati, le foglie sono appuntite e carnose e sono ricoperte da una fitta peluria bianca. Di solito questa pianta fiorisce da giugno a settembre, durante i mesi primaverili-estivi. Al termine della fioritura la rosetta muore lasciando spazio a delle nuove piccole rosette.

LEGGI ANCHE: Attenzione a questo grosso errore: come concimare le piante per trarne il massimo beneficio

Per favorire una corretta fioritura della Sempervivum si consiglia di posizionarla al sole e di lasciarla in balia dei vari cambiamenti climatici. Evita di piantare tale pianta in terreni argillosi, ma opta per un terriccio naturale composto da sabbia evitando ristagni d’acqua e di collocarli in qualche vaso. Infine tale pianta non ha bisogna di alcune potatura, non tutte le specie di Sempervivum fioriscono e difficilmente noterai qualche eventuale attacco proveniente da parassiti, lumache o cocciniglie.

Nicolas De Santis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.