Irsutismo: perché colpisce alcune donne, quali sono i segnali e come risolvere il problema

L’irsutismo è una condizione che provoca l’eccessiva crescita di peli nelle donne: ecco quali sono i sintomi e le cure.

Depilazione del viso
Peli in eccesso (Canva – Inran.it)

Avete mai sentito parlare di irsutismo femminile? Questa condizione si verifica quando alcune zone del corpo della donna sono caratterizzate da un’eccessiva presenza di peluria. In particolare, essa potrebbe concentrarsi su viso, mento e collo, oltre che intorno ai capezzoli. A cosa è dovuto l’irsutismo femminile? Scopriamo insieme perché colpisce alcune donne, come si manifesta e quali accorgimenti mettere in pratica per risolvere il problema.

Irsutismo femminile: cos’è e quali sono le cause

Irsutismo
Irsutismo: sintomi e cause (Canva – Inran.it)

Con l’espressione irsutismo si fa riferimento a una crescita eccessiva di peli sul corpo femminile, localizzati in zone atipiche, come l’area sopra il labbro superiore, il mento, il torace, l’addome, la schiena, i glutei e le braccia.

Quali sono le cause alla base di questa condizione? In alcuni casi, l’irsutismo è idiopatico. Ciò significa che non è possibile individuare alcuna spiegazione patologica all’origine di tale fenomeno.

POTREBBE PIACERTI ANCHE QUESTO ARTICOLO: Depilazione: va fatta dopo o prima della doccia? La risposta ti sorprenderà

Tuttavia, il numero di donne affette da irsutismo idiopatico è ristretto. Nella maggior parte dei casi, infatti, a determinare questa condizione sono dei disturbi sottostanti.

In particolare, è possibile che a causare la crescita anomala dei peli siano i seguenti fattori:

  • Assunzione prolungata di farmaci, come steroidi anabolizzanti, antiepilettici e corticosteroidi;
  • Sindrome dell’ovaio policistico, caratterizzata dall’ingrandimento anomalo delle ovaie. Questa patologia insorge subito dopo la pubertà e può causare complicazioni come ipertensione, diabete e, nei casi più gravi, tumore all’utero;

LEGGI ANCHE: Niente rasoio, avrai una pelle morbida e fresca grazie all’antico metodo di depilazione

  • Iperplasia surrenalica congenita;
  • Disfunzioni ormonali;
  • Sindrome di Cushing;
  • Pubertà precoce;
  • Riduzione degli estrogeni durante la menopausa.

Irsutismo femminile: sintomi e cure

Quali sono i sintomi con cui si manifesta l’irsutismo femminile?  Questa condizione non si limita alla crescita anomala dei peli in zone del corpo femminile atipiche, ma determina anche la comparsa di altri segnali, tra cui:

  • Ipertricosi, ovvero una maggiore crescita dei peli generalizzata in tutto il corpo;
  • Amenorrea, cioè l’interruzione delle mestruazioni, o oligomenorrea, ovvero mestruazioni irregolari;
  • Acne;
  • Ipertrofia del clitoride;

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

  • Atrofia mammaria;
  • Abbassamento del tono della voce;
  • Calvizie.

Come si cura l’irsutismo? Per individuare il trattamento più efficace è essenziale capire quali sono i fattori scatenanti alla base di questa condizione. Una volta individuato il problema, sarà possibile pianificare la terapia migliore per curare la patologia sottostante e i sintomi da essa provocati, compresa la crescita anomala dei peli.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Nel caso dell’irsutismo femminile idiopatico, sarà possibile procedere a rimedi definitivi come la depilazione laser. Qualora il medico lo ritenga opportuno, prescriverà alla paziente dei contraccettivi orali, che riducono la produzione degli androgeni da parte dell’organismo.

Nella maggior parte dei casi, la loro assunzione risulta particolarmente efficace nella riduzione dell’irsutismo e dell’ipertricosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.