Profumata e bellissima la pianta di Cannella: come coltivarla in casa in pochi step

La cannella è una spezia amatissima in cucina, ma anche una bellissima pianta: ti insegno come coltivarla in poche mosse!

pianat di cannella coltivazione
Bastoncini di cannella a sinistra, a destra una pianta di cannella cresciuta in un vaso (Pinterest – profilo bestseedsonline.com)

La cannella è una spezia molto utilizzata in cucina. Puoi usarla per insaporire dolci e moltissimi tipi di piatti. Ma non tutti sanno che la cannella è anche una bellissima pianta da avere assolutamente in casa. La cannella come spezia si ricava da un albero e, più precisamente, dalla sua corteccia. Questo piccolo albero può essere coltivato sia in giardino che in vaso e ti assicuro che è davvero molto bello da vedere, le sue foglie verdi spiccano moltissimo e rendono chic qualsiasi ambiente dando anche un tocco di colore. Scopri tutto quello che devi sapere sulla pianta di cannella e come coltivarla in pochissime mosse.

Che bella la pianta di cannella: ecco come coltivarla in modo semplice e veloce

cannella in vaso
Una piccola pianta di cannella in vaso (Adobe Stock) – Inran.it

Se voi avere una stupenda piantina di cannella, devi acquistare dei semi oppure una talea. Quindi puoi partire dallo stato iniziale o da uno stato più avanzato. Partendo dai semi, devi seguire alcuni semplicissimi passaggi per farli germogliare e farli crescere sani e rigogliosi.

ANCHE QUESTO ARTICOLO POTREBBE PIACERTI: Scopri i fiori di Curcuma, sbocciano in autunno e sono un incanto: devi avere questa pianta a casa tua

Il periodo migliore per piantare la cannella è la primavera, quindi dovrai aspettare ancora pochissimo tempo per poi avere una pianta tutta tua. Adesso, non ti resta che scoprire subito nel dettaglio quali sono gli step che devi seguire:

  • Riempi un vaso piccolo o un semenzaio e riempi con del terriccio.
  • Pianta i semi nella terra. Devono essere semi di alberi grandi, maturi e forti.
  • Poi metti il vaso in un luogo asciutto e ombreggiato, dove comunque arriva la luce in casa.
  • Annaffia ogni tanto.
  • Piano piano vedrai crescere i germogli. Dopo 4 mesi circa, puoi mettere le piante all’aria aperta e piantarle in giardino oppure puoi trapiantarle in un vaso più grande.
  • Anche all’esterno, la cannella deve rimanere in un luogo ombreggiato.

Ora che le tue piante di cannella sono pronte per crescere, ci sono alcune piccole cure che gli devi dedicare. In primo luogo, è importante non irrigare troppo in quanto l’albero di cannella teme molto i ristagni. Irriga dunque quando noti che la terra è abbastanza secca. Ovviamente, in estate dovrai irrigare di più.

ANCHE QUESTO ARTICOLO POTREBBE PIACERTI: Scopri la pianta che fiorisce proprio in inverno: lo “Zafferanastro giallo” è di una bellezza unica

Per mantenere una bella forma o una dimensione più piccola, non devi far altro che potare i rami e sfoltirli come preferisci in modo che rimanga sempre della grandezza e della forma che desideri. Quando i rami hanno circa 3 cm di diametro e cominciano ad avere un colore sul viola, taglia a circa 5 cm dal tronco così da stimolare l’albero a fare nuovi germogli. Pota l’albero ogni 2 anni.

Come raccogliere la cannella

cannella come farla
Bastoncini di cannella in un piatto (Canva) – Inran.it

Ci vorranno al massimo 3 anni, ed un minimo di 2, per raccogliere la cannella. Devi solo rimuovere la corteccia esterna e lasciarla essiccare. Vedrai che si arriccerà assumendo la tipica forma dei famosi bastoncini. Per togliere la parte esterna della corteccia, devi bagnarla con dell’acqua oppure strofinarla bene così che si ammorbidisca. Taglia poi con un coltello facendo dei tagli verticali ed orizzontali.

ANCHE QUESTO ARTICOLO POTREBBE PIACERTI: Si chiama Evonimo ed è la pianta da esterno più apprezzata di sempre: foglie belle e facile da coltivare

Ora non ti resta che essiccare i bastoncini. Lascia all’ombra per 24 ore e poi spostali al sole per 3 o 4 giorni così che assuma sia la forma che il colore tipico di questa fantastica spezia. Ricordati che la cannella più buona si trova al centro dell’albero, il suo sapore poi sarà meno caratteristico per i bastoncini raccolti verso la base dell’albero.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Quando avrai i tuoi bastoncini di cannella, sistemali in alcuni contenitori ermetici che poi devi riporre in un luogo asciutto e fresco. Dopo altri 2 anni potrai di nuovo raccogliere la cannella. Questo albero è molto longevo quindi anche altre generazioni potrebbero raccogliere la cannella dall’albero che tu hai piantato, pensa che può vivere anche fino a 500 anni.

Aurora De Santis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.