Niente rasoio, avrai una pelle morbida e fresca grazie all’antico metodo di depilazione

C’è un antico metodo di depilazione che farà la felicità di molte persone, niente rasoio e niente creme per avere una pelle morbida e fresca.

depilazione naturale pelle morbida
Donna che si depila in vasca da bagno (Pexels)

C’è un antico metodo di depilazione che farà la felicità di molte persone, niente rasoio e niente creme per avere una pelle morbida e fresca. È il sogno di tanti, quello di avere una pelle giovanile, ma se effetti collaterali, che possono essere irritazioni, rossori e prurito. E se si vuole una depilazione professionale, bisogna ricorrere all’estetista, ma ciò ha un costo.

Invece, c’è anche chi risolve il problema dei peli a casa e a costo zero, mantenendo una pelle elastica, senza utilizzare gli strumenti classici, come rasoio o crema, o addirittura il silk-épil. Per evitare reazioni cutanee e fastidio di ogni sorta, meglio ricorrere a un vecchio metodo Mediorientale, utilizzato sin dall’antico Egitto, che prevede l’uso dello zucchero. Si chiama sugaring, in cosa consiste?

Potrebbe interessarti anche → Riparare capelli danneggiati in estate: alcune maschere fai da te

Depilazione casalinga con lo zucchero, cos’è lo sugaring

depilarsi metodo sugaring
Ragazza che fa una ceretta (Pexels)

Questo metodo antichissimo è ottimo per risparmiare soldi e per evitare dolori e reazioni cutanee. Si tratta di una tecnica semplicissima, basta preparare una crema allo zucchero, composta da tre ingredienti:

  • Zucchero (240 grammi)
  • Succo di limone (60 grammi)
  • Miele (un paio di cucchiai)

Mettiamo a cuocere i tre ingredienti per una ventina di minuti, mescolando fino a creare una crema densa, di colorazione ambrata. Aspettiamo che si raffreddi e riponiamo la crema in un barattolo di vetro. Ogni volta che lo dobbiamo utilizzare, visto che dopo poco si solidifica, occorre scaldarlo a bagnomaria. Lo si stende sulla pelle, anche direttamente con le mani, o con una spatola, e lo si lascia solidificare.

Una volta che diventa duro, lo si può strappare, come fosse una striscia della normale ceretta. La crema strappa via il pelo direttamente dal bulbo, ritardandone la crescita. Inoltre, limone e miele disinfettano ed eliminano le impurità accumulate sulla pelle. Una volta finito, possiamo rimuovere gli eventuali residui di crema mettendoci sopra un po’ di acqua calda e grattando.

Potrebbe interessarti anche → Depilazione in estate: ecco come rallentare la crescita dei peli quando fa caldo

Le parti depilate saranno fresche e morbide in un battito di ciglia. È un ottimo metodo per mantenere sana la pelle. Per le persone con pelle troppo sensibile, è consigliabile l’applicazione di una crema lenitiva, subito dopo il trattamento. Questo tipo di ceretta è comunque molto delicato. Insomma, un metodo antico ma ancora oggi efficace, composto da ingredienti naturali. E allora ,perché non provare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sdsd