Cos’è la dieta dell’indice glicemico, come funziona e quanti chili si perdono

Sei alla ricerca di una dieta completa che ti permetta di perdere peso in poco tempo senza dover rinunciare a nessun tipo di alimento? Finalmente arriva in tuo soccorso la dieta dell’indice glicemico: ecco di che si tratta e in che cosa consiste!

perdere peso e calorie
Dieta dell’indice glicemico (Canva) -Inran.it

Prima di parlare della dieta in se è giusto fare chiarezza su alcuni punti: per capire cos’è la dieta dell’indice glicemico bisogna capire bene di che si tratta l’indice glicemico. L’indice glicemico di un alimento indica la velocità con cui i vari alimenti contenenti carboidrati fanno aumentare la concentrazione di glicemia nel sangue.

I carboidrati per essere assorbiti devono trasformarsi in glucosio mediante la funzione degli enzimi digestivi. L’intento dell’indice glicemico è quello di tenere sotto controllo i vari parametri così da evitare eventuali crisi di fame, ridurre eventuale sindrome metabolica e facilitare un rapido dimagrimento specialmente nelle persone in sovrappeso.

Dieta dell’indice glicemico: di che si tratta e in che cosa consiste!

dieta equilibrata
Dieta dell’indice glicemico: cos’è e in cosa consiste (Canva) -Inran.it

È importante prendersi cura del proprio corpo e della propria salute, ciò significa che non bisogna fare la fame, ma di eseguire una dieta alimentare sana e bilanciata. In questo modo non solo potrai perdere chili in eccesso laddove ci fossero, ma soprattutto noterai come il tuo benessere psico-fisico ti farà vivere una vita più leggera e potrai eliminare tutte quelle cattive abitudini alimentari.

LEGGI ANCHE: Sono questi i cibi che contengono più acqua: dovresti inserirli subito nella tua dieta

La dieta dell’indice glicemico tecnicamente non è una vera e propria dieta! L’intento di questo regime alimentare non è quello di ridurre al minimo il consumo dei carboidrati come nella dieta mediterranea, di ridurre i grassi o diminuire le dosi.  Questo perchè una dieta del genere, non farà altro che mandarti in deficit metabolico. Ma sicuramente ritornerai a mangiare in maniera sregolata come prima e gli attacchi di fame nervosa saranno molto più accentuati.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Lo scopo di questa dieta è quello di consumare in maniera uguale tutti gli alimenti. Molti esperti in materia affermano che questo regime alimentare è in grado di far perdere peso e ridurre i rischi di malattie e patologie croniche. Un esempio di questa dieta: a colazione prediligi cereali a base di orzo, avena o crusca in quanto sono privi di zuccheri aggiunti e coloranti.

LEGGI ANCHE: Dieta della compensazione: scopri come funziona e se è proprio quella che fa al caso tuo

Si a pasta e pane integrale, ma si consiglia la riduzione del consumo di patate, farine raffinate e abbondanti porzioni di pasta. Piuttosto mangia molta frutta e verdura di stagione ricca di vitamine e sali minerali. Noterai in poco tempo come il peso diminuirà a vista d’occhio senza privare il tuo corpo di alcun cibo e senza contare ogni caloria. I benefici sono diversi come il miglioramento del livello di colesterolo e glucosio nel sangue, ma anche la riduzione dell’attività del pancreas.

Nicolas De Santis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.