Usa così l’aceto e il tuo ferro da stiro sarà sempre impeccabile, durerà per anni ed anni

Il ferro da stiro è uno degli elettrodomestici più utilizzati in casa, per una corretta manutenzione basta utilizzare l’aceto. In che modo?

manutenzione ferro da stiro
Donna stira un vestito (Canva) – Inran.it

La manutenzione del ferro da stiro è importante. Dato l’ampio utilizzo di questo apparecchio, potrebbero presentarsi diverse problematiche, più che altro legate al calcare e all’otturazione di filtri e buchi per il vapore. Le incrostazioni di calcare che si creano all’interno della caldaia e del serbatoio sono un problema, e minano il corretto funzionamento del ferro da stiro.

Il risultato, poi, è un ferro da stiro otturato, che non funziona bene e che è da buttare. Grazie all’uso dell’aceto, possiamo prevenire tali inconvenienti, pulire bene serbatoio e piastra, e contrastare l’accumulo di calcare. In questo modo, l’apparecchio avrà lunga durata e prestazioni efficienti. Dunque, come intervenire?

Manutenzione del ferro da stiro: con l’aceto durerà tantissimo e sarà efficiente

pulizia ferro stiro con aceto
Panni stirati (Canva) – Inran.it

Per prima cosa, occorre preparare una soluzione con acqua calda e aceto bianco, inumidire un panno morbido e poi pulire esternamente il ferro da stiro. Una volta asciutto tramite con un panno pulito, possiamo pulire per bene la piastra, prendendo una spugna non abrasiva.

LEGGI ANCHE QUESTO CONTENUTO → Ecco perché tutti stanno gettando del sale nel water: quello che accade è davvero impressionante

Mescoliamo aceto e sale grosso, creando una specie di pasta, dopodiché, con la spugna, strofiniamo sulla piastra per renderla perfettamente lucida. Questa soluzione riesce a rimuovere ogni tipo di sporco e le incrostazioni, sgrassando per bene la superficie. Asciughiamo con un panno morbido.

LEGGI ANCHE QUESTO CONTENUTO → Da quando uso questo ingrediente casa mia è sempre profumata: provalo anche tu e vedrai!

Al posto dell’aceto bianco, si può usare tranquillamente il succo di limone, le proprietà sono molto simili. Per quanto riguarda la caldaia interna del ferro da stiro, invece, riempiamola con una soluzione fatta con metà di acqua calda e metà di aceto bianco. Scaldiamo il ferro e vaporizziamo per un po’.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Facciamo raffreddare e poi svuotiamo il contenuto, eliminando tutto il calcare. Ripetiamo l’operazione una seconda volta, diminuendo la quantità di aceto, ed il ferro sarà libero dalle incrostazioni di calcare. Questa operazione è consigliata una volta al mese. Meglio se si utilizza acqua distillata.

LEGGI ANCHE QUESTO CONTENUTO → Ti basta un solo gesto per profumare i cuscini: usa questo metodo e tutti vorranno conoscere il tuo segreto

Per pulire la piastra possiamo sfruttare anche altri ingredienti naturali. Ad esempio, il bicarbonato è ottimo da strofinare sulla superficie, specie se la piastra è leggermente calda, oppure in commercio ci sono delle salviette fatte a posta per la pulizia del ferro. Insomma, basta poco per mantenere perfetto il ferro da stiro e per rendere performante per anni e anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.