Questi errori che fai ogni giorno rovinano la tua pelle: ⚠ occhio a non farli più

Attenzione, anche tu potresti compiere questi errori che rovinano la pelle: ecco di quali si tratta e perché.

Cattive abitudini pelle
Pelle rovinata (Canva – Inran.it)

Non tutti sanno che ci sono alcune insospettabili cattive abitudini che possono mettere a repentaglio la bellezza e la salute della nostra cute. Quali sono gli errori che compiamo ogni giorno e che rovinano la pelle? Scopriamo tutti i comportamenti da evitare categoricamente e le loro conseguenze nocive per la nostra cute.

Gli errori che rovinano la pelle: ecco quali sono

Cute
Come proteggere la pelle (Canva – Inran.it)

Per prenderci cura della nostra pelle, non è sufficiente applicare impacchi e creme idratanti. Sappiamo bene, infatti, che il nostro stile di vita contribuisce alla salute della cute, influenzandone l’idratazione, l’elasticità e la bellezza.

È noto che cattive abitudini come il vizio del fumo, un’alimentazione scorretta e l’esposizione prolungata al sole senza un’adeguata protezione possono rovinare la cute.

Tuttavia, ci sono numerosi altri errori che rovinano la pelle ma che compiamo abitualmente, senza esserne a conoscenza. Di quali si tratta? Scopriamoli insieme.

Indossare occhiali sporchi

Per quanto strano possa sembrare, indossare gli occhiali sporchi può danneggiare la pelle. Infatti, essi possono causare un accumulo di impurità in corrispondenza dei pori del naso, su cui sono poggiati.

Questo, a sua volta, rischia di determinare la comparsa di punti neri e brufoli. Per questo, è indispensabile pulire accuratamente gli occhiali prima di indossarli.

Fare lunghe docce calde

Trascorrere troppo tempo nella doccia è una cattiva idea non solo per il pianeta, ma anche per la salute della nostra cute. Infatti, il calore eccessivo può danneggiare il primo strato dell’epidermide, alterando l’equilibrio idrolipidico del derma.

LEGGI ANCHE: Per una pelle sana e sempre giovane sono questi gli alimenti che non possono mancare

Se appena usciti dalla doccia avvertite che la cute è secca, notate la presenza di chiazze rosse e sentite la pelle prudere, dovreste ridurre la temperatura dell’acqua: si tratta di chiari segnali che indicano uno stato di sofferenza cutanea.

Non bere abbastanza acqua

Il nostro organismo ha bisogno dell’acqua per espletare numerose funzioni associate alla nostra sopravvivenza. L’acqua è fondamentale anche per mantenere la pelle sana ed elastica.

Bere poco, infatti, ci espone al rischio di invecchiamento precoce, favorendo la comparsa di rughe e segni del tempo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Per la pelle sarebbe meglio fare la doccia o fare il bagno? La risposta non è per niente scontata

Oltre ad assumere l’acqua, potremo ricorrere a bevande dissetanti e rinfrescanti come tè freddo aromatizzato agli agrumi e frullati dissetanti in estate, o a tisane dal sapore avvolgente e dall’azione rilassante nella stagione fredda.

Usare prodotti con eccessiva superficialità

Infine, l’ultimo degli errori che rovinano la pelle riguarda un uso eccessivo e superficiale di prodotti come detergenti, creme e lozioni.

Per le amanti del beauty testare tutte le novità è una vera passione, ma si tratta di un’abitudine sconsigliata, perché rischia di danneggiare la cute.

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Per evitare reazioni allergiche sul viso, è bene testare i nuovi prodotti su altre parti del corpo, come le braccia.

In questo modo, si avrà la possibilità di verificare in tutta sicurezza l’effetto sulla pelle, valutando l’effettivo beneficio del prodotto in questione.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Un occhio di riguardo, in ogni caso, andrebbe sempre posto all’INCI. Di cosa si tratta? Con questa espressione si indica la composizione del prodotto cosmetico.

Ogni confezione deve necessariamente riportare tutti gli ingredienti contenuti. Esaminarli è indispensabile per capire cosa stiamo facendo assorbire alla nostra cute e che reale effetto avrà su di essa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.