Incredibile ma sembra che questo aspetto del carattere aiuti a vivere molto più a lungo

Secondo un recente studio, questo aspetto del vostro carattere potrebbe aiutarvi a vivere molto più a lungo del previsto. Tutti i dettagli.

Essere ottimisti
Ottimismo (Canva) Inran.it

La vita è piena di sorprese. Non si sa mai cosa succederà da un giorno all’altro. Questo può essere eccitante, ma anche snervante. Quando accade qualcosa che non ci aspettavamo, il nostro mondo viene sconvolto. Questo può portare a sentimenti negativi. Un modo per combattere questi sentimenti negativi è l’ottimismo.

L’ottimismo è un atteggiamento positivo verso il futuro in generale o verso un particolare risultato. È un atteggiamento mentale che vede le novità come opportunità, le transizioni come miglioramenti, le insidie come battute d’arresto e le sfide come esperienze di apprendimento.

Questo lato del tuo carattere ti farà stare molto meglio!

Equilibrio
Pietre in equilibrio (Canva) Inran.it

L’ottimismo può ridurre il rischio di ansia e depressione! Un atteggiamento ottimista permette di affrontare le sfide con fiducia e ottimismo. Le persone ottimiste hanno la capacità di vedere il lato positivo di ogni situazione. Riescono a vedere le cose da una prospettiva positiva, anche quando qualcosa non va come previsto. Questo tipo di pensiero può contribuire a ridurre i livelli di stress e a migliorare la salute mentale nel tempo.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Cos’è l’utero fibromatoso, quali sono i sintomi e come si cura | Tutto quello che devi sapere

Quando si è ottimisti, è anche più probabile che si prenda il controllo della situazione, invece di lasciarselo imporre. In questo modo si ha più potere sulla propria vita e su ciò che accade, il che può aiutare a prevenire ansia e depressione.

Quando succede qualcosa di brutto, gli ottimisti sono meno inclini dei pessimisti a dare la colpa a se stessi o agli altri per quello che è successo. Invece di soffermarsi su queste emozioni negative, cercano modi per fare meglio la prossima volta.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Gravidanza: si può bere il caffè? Ecco cosa raccomandano gli esperti alle neomamme

Naturalmente, è importante ricordare che l’ottimismo non è affatto una cura. Ci saranno momenti in cui accadranno cose brutte, indipendentemente da quanto sia positiva la vostra prospettiva. Ma se riuscite a concentrarvi più sugli aspetti positivi che su quelli negativi, sarete sulla buona strada per una vita più felice e più sana. Vediamo altri benefici di questo lato del carattere delle persone.

L’ottimismo può aumentare il livello di attività fisica

Quando si è ottimisti, si vede il mondo come qualcosa di cui godere e da apprezzare. È più probabile che notiate le cose belle e interessanti, il che rende più facile uscire ed esplorarle. È più probabile che si esca e si faccia una passeggiata, il che significa che si fa più esercizio fisico.

Ma c’è un altro modo in cui l’ottimismo può facilitare l’attività fisica: quando si vede il mondo come qualcosa di piacevole e apprezzabile, è più facile prendersi cura di se stessi e trovare il tempo per fare esercizio.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Colesterolo: tutti i trucchi per prevenirlo e curarlo senza sforzi e rinunce

Se credete che l’esercizio fisico vi mantenga sani e felici, vi sarà molto più facile fare attività fisica con regolarità che non fare una sessione di allenamento ogni tanto. Perciò, se volete rendere più facile l’attività fisica, cominciate a guardare il lato positivo. Se siete ottimisti nei confronti del mondo che vi circonda e vi prendete cura di voi stessi, vi sarà molto più facile alzarvi e mettervi in movimento.

L’ottimismo può migliorare le funzioni cognitive e la memoria

Un vantaggio dell’ottimismo è che migliora la memoria, rendendo più probabile ricordare le esperienze positive del passato. Se dovete ricordare qualcosa che è accaduto in passato, è più probabile che lo ricordiate grazie a ciò che provate per quell’evento.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Un altro modo in cui l’ottimismo può migliorare le funzioni cognitive e la memoria è quello di rendere più probabile l’assunzione di comportamenti che mantengono il cervello in salute. Per esempio, se siete ottimisti sul vostro futuro, sarete più propensi a fare esercizio fisico regolare o a mangiare cibi più sani, entrambi associati a una migliore salute del cervello.

L’ottimismo può anche contribuire a migliorare la concentrazione e l’attenzione. Quando si è ottimisti, si è più propensi a prestare attenzione alle cose che contano e meno a farsi distrarre da quelle che non contano. Questo può aiutare ad apprendere nuove informazioni e a conservarle meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.