Zanzariera a rullo: come pulirla alla perfezione e in poche mosse grazie ad un trucchetto

La zanzariera a rullo si sporca come qualsiasi altra cosa, scopri quindi come pulirla in pochissimo tempo e qual è il trucco segreto.

come pulire la zanzariera
Zanzariera (Canva – Inran.it)

Grazie ai numerosi vantaggi che offrono, le zanzariere sono un’aggiunta fantastica alla casa, in quanto tengono lontani gli insetti indesiderati come zanzare, insetti, lucertole e scarafaggi. Inoltre, consentono una ventilazione naturale (che aiuta a risparmiare sui costi dell’elettricità), bloccano la polvere e lo sporco, e soprattutto, grazie alla loro pseudo invisibilità, si può ancora godere del panorama esterno.

Senza una pulizia regolare, polvere, polline, smog e sporcizia possono accumularsi rapidamente sulle zanzariere. Questo ostacola non solo il flusso d’aria, ma anche la vista. La pulizia è quindi un passo importante per garantire l’efficacia e la durata delle zanzariere. La pulizia regolare delle zanzariere fa effettuata ogni tre mesi circa per garantirne l’igiene e il perfetto funzionamento.

Trattare la zanzariera a rullo: quali strumenti usare e come fare per pulirla

strumenti per pulire la zanzariera
Zanzariera (Canva – Inran.it)

Ti potrebbe interessare anche >>>  Cinque semplici metodi per un parquet lucido e pulito

Il metodo più semplice e sicuro per pulire le zanzariere è quello di farlo senza smontarle per motivi pratici, anche se la pulizia non risulta approfondita. Ci sono vari metodi efficaci nel quale è possibile effettuare una pulizia efficace, il primo è utilizzare una miscela con acqua, aceto e detersivo per piatti. Procedimento:

  1. Mescolare insieme cinque cucchiai di detersivo per piatti, tre litri di acqua calda e un bicchiere di aceto
  2. Chiudere la tapparella esterna
  3. Passare una spugna bagnata sulla zanzariera e lasciare agire
  4. Risciacquare con un panno
  5. Lasciare asciugare con la finestra aperta.

Ti potrebbe interessare anche >>>  Come eliminare le macchie dal parquet con un rimedio naturale

Grazie all’azione dell’aceto, il quale pulisce efficacemente le zanzariere, è in grado di igienizzarle in profondità. In alternativa alla miscela di aceto, acqua e detersivo per i piatti, si può creare un mix sempre di aceto, acqua ma con prodotti a base di citronella. Questa sostanza è in grado di tenere lontani gli insetti e i gatti che provano a montare sul balcone.

SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAMTELEGRAM E TIK TOK

Un metodo non proprio semplice, invece, per pulirle, è di smontarle. Va fatto con estrema attenzione, soprattutto durante la fase del smontaggio e montaggio per evitare di rompere qualche pezzo. Una volta smontata, pulirla con un’idropulitrice, una vaporella, un compressore o utilizzando la stessa miscela citata sopra.
Impostazioni privacy