Orto sopraelevato con i pallet

Creare un orto sopraelevato riciclando i pallet in legno è sicuramente un’idea vincente sotto molteplici aspetti: vediamo come fare.

creare orto elevato
Orto elevato con copertura (Canva – Inran.it)

Avere un orto privato è sicuramente un vantaggio, l’orto è un dono prezioso che bisogna curare e conservare, ottenendo in cambio tanto cibo sano e salutare. Per evitare invasione di parassiti provenienti dal sottosuolo, ma anche per coltivare ortaggi e verdure in modo comodo, senza doversi piegare, possiamo realizzare un bellissimo orto sopraelevato.

Per la creazione, possiamo sfruttare i pallet in legno, materiale multiuso perfetto per il riciclo creativo. I pallet si prestano benissimo per mille decorazioni della casa, sia degli spazi interni che di quelli esterni. In questo caso, possiamo riciclarli per la creazione di un orto pratico. Vediamo come muoverci per rendere migliore la nostra quotidianità e il nostro lavoro all’aria aperta.

Come realizzare un orto sopraelevato grazie al riciclo dei pallet

realizzare orto pallet legno
Orto costruiti con pallet (Canva – Inran.it)

Un orto rialzato sicuramente comporta tantissimi vantaggi. Uno dei tanti lo abbiamo citato, ossia ci evita di piagarci, quindi è maggiormente comodo da sfruttare. In particolare, è utile per chi non è più tanto giovane o per chi ha dei problemi alle ginocchia e alla schiena.

POTREBBE PIACERTI ANCHE → I 5 alimenti superfood che puoi coltivare a casa e raccogliere all’occorrenza | Il trucco da non perdere

Altro vantaggio è quello di impedire agli animali di invaderlo, non solo insetti, ma che topi o talpe, e quindi non necessita di recinzione, essendo sospeso. Inoltre, lo spazio è meglio definito e sempre in ordine, impedendo alle piante infestanti di espandersi ovunque.

POTREBBE PIACERTI ANCHE → Fai rivivere le tue piante con questa miscela incredibile | Il trucco dei giardinieri

orto riciclo pallet legno
Pallet messi in verticale (Canva – Inran.it)

Si sporca di meno e si consumano sicuramente meno acqua e meno terreno. Si controllano meglio le malattie e gli agenti infestanti. In caso di necessità, si vuota completamente la cassetta e si rimette terra nuova. Infine, l’orto elevato si gestisce meglio, anche durante l’estate, perché il terreno si secca meno.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

orto casa elevato
Vasca dotata di zampe (Canva – Inran.it)

In inverno, invece, si evitano ristagni idrici, dato che l’acqua defluisce subito. Inoltre si recupera spazio, tenendo tutti gli attrezzi sotto i pallet. Tutto ciò che occorre sono i pallet in legno, del telo di tessuto non tessuto per le coperture, viti, martello e altri utensili generici per la creazione delle vasche.

POTREBBE PIACERTI ANCHE → Se vuoi un giardino sempre impeccabile, non puoi lasciarti scappare questi consigli geniali

Come muoversi? Basta posizionare più pallet, l’uno sopra l’altro, e in cima creare la vasca con dei pannelli di legno. Altrimenti si può giocare con gli incastri dei vari pallet. Incastrandoli tra loro, in orizzontale o in verticale. La gestione di un orto sopraelevato è davvero semplice.

Impostazioni privacy