Come evitare il gonfiore alle caviglie e alle gambe in estate: qualche trucchetto

Come evitare il gonfiore a gambe e caviglie? Scopri i trucchetti imperdibili che ti aiutano a superare la giornata senza difficoltà.

Con l’aumento delle temperature estive, la circolazione della parte bassa potrebbe soffrire di circolazione pigra. Alcune potrebbero quindi ritrovarsi ad avere due enorme colonne, pesanti e gonfie da portare al posto di due gambe. Tuttavia questa problematica non deve fermare dal vivere la propria vita.

Circolazione in estate
Circolazione in estate (Canva – Inran.it)

Esistono diversi modi per migliorare la circolazione delle gambe, indipendentemente dal livello di attività. Grazie a questi trucchetti è possibile ristabilire la circolazione e avere la sensazione di avere gambe più leggere. Non solo non si avrà più vergogna ad indossare un abitino corto ma ci si sentirà anche meglio!

I metodi per evitare di avere gambe, caviglie e piedi gonfi

Per dare uno sprint alla circolazioni e avere quella sensazione di leggerezza anche a fine giornata, bastano 4 semplici trucchetti. Metterli in pratica è tanto semplice quanto una vera e propria coccola di benessere.

Bere acqua in estate
Bere acqua (Canva – Inran.it)

Il primo consiglio utile allo scopo, ma che è essenziale nella vita quotidiana, è quello di bere moltissima acqua. Gli esperti consigliano di bere 30 ml di acqua per ogni chilogrammo di peso corporeo per assumere abbastanza liquidi. In questo specifico caso, l’acqua aiuta ad eliminare l’acqua in eccesso presente nei tessuti, ed ha più efficacia se bevuta prima o dopo i pasti. Prima, aiuta a raggiungere un maggiore senso di sazietà, dopo, invece, aiuta tutto il processo digestivo. L’ideale, sarebbe evitare caffè e alcolici, i quali peggiorano invece il gonfiore.

Se si è in un momento della giornata dove ci si sta rilassando, questo è il momento perfetto per sollevare le gambe. L’ideale sarebbe farlo per 20 minuti al giorno, posizionandole proprio a 90 gradi appoggiate al muro. Questa posizione stimola la circolazione, e la sensazione di gonfiore si riduce notevolmente.

Come migliorare la circolazione
Camminare (Canva – Inran.it)

Se da una parte tenere le gambe all’aria e ferme aiuta, dall’altro aiuta la circolazione a funzionare meglio anche l’attività. Per la precisione il camminare. Muoversi, aiuta le gambe a tonificarsi e massaggi in modo naturale le gambe donando un ulteriore senso si freschezza stimolando la circolazione sanguigna che con il caldo e la sedentarietà tende a stagnare.

Anche l’alimentazione può aiutare a migliorare la circolazione grazie a determinati cibi. Frutta e verdura di stagione e fresche sono da preferire grazie al loro potere rinfrescante. Sono ricche di acqua, che oltre ad aumentare la sazietà, aiutano il corpo a rimanere idratato con pochissime calorie. Ananas, frutti rossi, cetrioli, insalatone e macedonie sono il top in questa stagione.

Impostazioni privacy