Vitamina Drip, la terapia ultraveloce per avere vitamine subito fa bene o no?

Di che cosa si tratta, la Vitamina Drip è solo la ennesima moda dei vip oppure ha dei fondamenti medici e scientifici certi? Inoltre può comportare dei rischi per la salute?

Vitamina Drip, di che cosa si tratta? Questo è un trattamento che sta facendo parlare molto di sé per il fatto di essere diventato una moda esportata dagli Stati Uniti. Lì sono tanti i divi del cinema, della musica e dei social che l’hanno fatta propria. Ed immancabilmente la stessa cosa è avvenuta anche dalle nostre parti, con star e starlette varie di Instagram, TikTok e della televisione che hanno deciso di fare lo stesso. Probabilmente più per moda che per reali motivazioni dettate da indicazioni mediche.

Vitamin Drip cos'è e fa bene o fa male
Una flebo per un trattamento di Vitamina Drip (Foto Canva – Inran.it)

La terapia della vitamina Drip consiste nel somministrare a sé stesso, attraverso via endovena, dei robusti quantitativi di vitamine. Queste flebo immettono dei micronutrienti (essenzialmente vitamine di tutti i tipi ma anche minerali vari) all’interno del sangue. Questa cosa dovrebbe consentire all’organismo di assorbire molto prima le sostanze indispensabili che i vari processi metabolici estrapolano da quel che mangiamo e beviamo.

Vitamina Drip, fa bene oppure no?

Vitamin Drip cos'è e fa bene o fa male
Una flebo per rappresentare il trattamento alla Vitamina Drip (Foto Canva – Inran.it)

Ci sono alcuni esponenti della comunità medica internazionale che ritengono che un ciclo di Vitamina Drip possa apportare dei benefici contro condizioni che riguardano il mal di testa cronico, la spossatezza, la fibromialgia e persino casi di diabete, di depressione, di ansia, disidratazione e problemi dell’apparato cardiocircolatorio. Va detto che questo procedimento non è sorto in tempi recenti ma risale ormai a mezzo secolo fa. Venne concepito infatti durante gli anni Settanta per opera di un dottore, un certo John Myers.

Ed il cocktail multivitaminico da indurre attraverso apposite flebo è costituito da:

  • 2 a 5 ml di magnesio;
  • 1 a 3 ml di calcio;
  • 1 ml di vitamina B6;
  • 1 ml di vitamina B12;
  • 1 ml di vitamina B5;
  • 1 ml di complesso vitaminico B;
  • 4 a 20 ml di vitamina C.

Quali sono i possibili risvolti negativi

Vitamin Drip cos'è e fa bene o fa male
Degli integratori vitaminici (Foto Canva – Inran.it)

Non sembrano esserci effetti collaterali noti, al di là di quello che si sa che potrebbe succedere nel caso di una assunzione in eccesso di vitamine. Che in gergo medico è nota come ipervitaminosi. La Vitamina Drip riuscirebbe a pulire il sangue, ad aiutare il sistema immunitario e la concentrazione ed a far sentire l’individuo che si sottopone a questo trattamento più energico.

Nei casi di ipervitaminosi possono esserci dei risvolti negativi provocati da sintomi che indicano tossicità. Si può equiparare questo trattamento a quello che riguarda la regolare assunzione di integratori. In tutti i casi però non bisognerebbe mai dimenticare che occorrerebbe sempre procedere solamente dopo il via libera ottenuto da una esperta figura medica preposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.