Cosa mangiare durante l’estate? 5 regole da rispettare

Cosa mangiare durante l’estate? 5 regole da rispettare per seguire un regime alimentare bilanciato. I dettagli da non sottovalutare!

Durante il periodo estivo siamo soliti cambiare la nostra alimentazione perché a mangiare piatti caldi facciamo davvero molta fatica. Gli italiani prediligono, senza alcun dubbio, pasti semplici e freschi. Molto spesso anche fuori orario! Essendo i tempi più dilatati e avendo la possibilità di dedicarci maggiormente a noi stessi, non dobbiamo trascurare il fattore alimentazione e ricordarci che ci sono delle regole da dover rispettare.

Cinque regole da rispettare
Acqua e limone (Foto da Canva) – Inran.it

Come accennato poc’anzi, durante l’estate è risaputo che la nostra alimentazione diventi completamente diversa. Mangiamo abitualmente cibi freschi, ma non dobbiamo trascurare le regole del corretto regime alimentare. Proprio per questo motivo vogliamo fornirti cinque semplici regole che ti aiuteranno a tenere a bada le alte temperature che hanno caratterizzato la nostra penisola.

  • Iniziamo subito col dire che in un corretto quadro alimentare sono necessarie sia la frutta che la verdura. In modo particolare mi riferisco alle verdure a foglia verde cruda.
  • Mentre per quel che riguarda la frutta: non dimenticare che al suo interno contiene un discreto apporto di zuccheri, oltreché di nutrienti fondamentali. È importante consumarla in modo naturale e non sotto forma di frullato, ad esempio, in quanto perde le sue fibre.

Ecco cosa mangiare in estate: seguendo questo 5 regole puoi sentirti in forma e combattere il caldo

Continuiamo questa rassegna con altri quattro aspetti fondamentali da non sottovalutare durante il periodo estivo. Occorre ricordare che nei mesi più caldi si tende a sudare con facilità, ragion per cui la perdita dei liquidi è più immediata. Cosa posso fare per reintegrare?

Una corretta alimentazione estiva
Frutta secca (Foto da Canva) – Inran.it
  • Per reintegrare con facilità tutti i liquidi persi potrai servirti di un metodo casalingo davvero molto semplice: in una caraffa di acqua (1 l) aggiungi il succo di due limoni e successivamente 5 g di sale grosso. Così facendo recupererai la quantità necessaria di elettroliti.
  • Stai avvertendo un calo di zuccheri? Sei in spiaggia e non sai come fare? Benissimo, utilizza della frutta secca come le mandorle che ti aiutano, nel giro di breve tempo, a reintegrare con il potassio.
  • È ancora, sei sempre in spiaggia e hai voglia di un posto fresco? Non può mancare un primo piatto a base di riso, farro condito all’insalata con il tonno, del prosciutto cotto, speck a cubetti e qualche formaggio stagionato. Il giusto mix e il giusto apporto calorico e nutrizionale.
Mantenersi in forma durante l'estate
Insalata di riso (Foto da Canva) – Inran.it

In ultimo, ma non per importanza, puoi optare per qualche bevanda aromatizzata che è da preferire al succo di frutta. Inoltre, un consiglio utile per quando consumare il gelato? preferibile al mattino e non la sera poiché durante le prime ore favorisce il fenomeno della glicolisi (ossia della processo che metabolizza il glucosio).

Impostazioni privacy