Da quando ho assaggiato la versione sarda della farinata, la replico sempre così in casa: croccante e buonissima

Farinata sarda: scopri la ricetta tipica della tradizione e segui il procedimento, in questo modo è davvero deliziosa, provala e non te ne pentirai.

Come preparo la farinata
Farinata di ceci, la versione sarda- (Inran.it)

La farinata è un piatto povero a base di farina di ceci, veniva utilizzato in alternativa al pane e si tratta di uno degli street food più amati. Per quanto riguarda le sue origini, non sarebbero certe, alcuni credono che sia nata in Liguria, altri la fanno risalire alle truppe romane. Ciò che è certo è che la farinata è uno dei piatti tipici della tradizione ligure e veniva consumata anche il 1 novembre e a Capodanno.

Veniva cotta esclusivamente nei forni a legna che erano particolarmente diffusi nelle zone portuali. La farinata si è diffusa in diverse città, e ha subito variazioni e influenze. In Sardegna in particolare a Sassari, è stata portata dai genovesi, i sardi a loro volta però l’hanno reinventata proponendo una ricetta davvero ottima.

Farinata sarda croccante, come si prepara

Farinata buonissima
Farinata, segui la ricetta-(Inran.it)

La farinata è una pietanza antica, è rimasta immutata per diverso tempo, ad oggi però ha subito subito un’evoluzione. Questo piatto popolare viene apprezzato ancora oggi e in molti si cimentano a prepararla direttamente in casa, non si tratta di una ricetta difficoltosa e non prevede l’utilizzo di troppi ingredienti.

Non è una ricetta particolarmente costosa, trattandosi appunto di un piatto destinato originariamente al popolo. Per realizzarla per una teglia da circa 30 cm, vi serviranno 500 g di farina di ceci, 1 l di acqua, dell’olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

Farinata di ceci, il procedimento da seguire

Iniziate preparando l’impasto, versate la farina in una pentola capiente e aggiungete l’acqua a filo, girate nel frattempo con una frusta per evitare che si formino grumi, aggiungete il sale e mettete a riposare l’impasto per circa quattro ore in un luogo fresco. Trascorso il tempo necessario riprendete la pentola e togliete la schiuma in eccesso, ungete con olio abbondante la teglia su cuocerà la farinata.

Cuocete in forno già caldo a 250° per 30 minuti, a questo punto è consigliato accendere il grill per gli ultimi 10 minuti. La farinata sarà pronta quando sarà dorata e croccante, una volta sfornata potete spolverarla con del pepe nero e servirla. La farinata può essere preparata in moltissime modalità e seguendo questa ricetta all’impasto si possono aggiungere anche altri ingredienti come ad esempio delle verdure.

Impostazioni privacy