Anche in primavera mi concedo delle deliziose tisane: mi fanno bene e sono buonissime

Idratarsi con bevande come le tisane è un toccasana anche in primavera: ecco perché fanno così bene e perché dovremmo berle

tisane
Anche in primavera mi concedo delle deliziose tisane: mi fanno bene e sono buonissime-inran.it

Sappiamo bene che durante il periodo autunnale-invernale non c’è niente di meglio che accoccolarsi sul divano mentre fuori piove e fa freddo. Il tutto accompagnato da un bel plaid, un film o una serie tv e una tisana calda. Le tisane possono essere definite un vero e proprio comfort drink, perché fanno bene alla mente e ti tengono al caldo.

Queste però, non servono solo a donare calore ma anche a donare benessere alla salute. Ovviamente dipende sempre da quali si sceglie. Ma molte sono drenanti, ricche di vitamine, fibre, proprietà naturali benefiche. Molte servono ad eliminare il gonfiore intestinale, altre hanno un vero e proprio effetto detox, altre ancora aiutano a riposare, conciliando il sonno.

Non tutti sanno però che le tisane possono essere bevute anche in primavera ed estate. Ci sono dei gusti davvero ottimi, oltre a donare benefici all’organismo. Ma come bisogna prenderle? Scopriamolo.

Tisane deliziose anche in primavera estate

tisana limone e cannella
Le tisane vanno bevute anche in primavera: ecco perché-inran.it

Proprio quando arriva la primavera, il nostro corpo può risentire del passaggio dall’inverno, accumulando tossine che causano affaticamento, digestione lenta, dolori articolari e problemi di pelle. Per ritrovare l’equilibrio e prevenire i disturbi stagionali, le piante possono essere di grande aiuto grazie alle loro numerose proprietà benefiche. Un modo per assumerle, è attraverso le tisane. Ecco alcune piante che possono migliorare il benessere del tuo corpo.

Le Proprietà delle Piante Spontanee

Secondo la naturopata Sara Bertò, le piante che crescono spontaneamente in primavera sono cariche di energia vitale e sono ricche di sali minerali e antiossidanti. Questi elementi sono essenziali per il benessere psicofisico. Queste possono essere consumate in infusi per stimolare il sistema immunitario, aumentando la produzione di globuli bianchi e migliorando la capacità del corpo di combattere le infezioni, particolarmente utile durante i cambi di stagione. Tra le piante più preziose di questa stagione troviamo:

  • Violetta Odorosa

La violetta odorosa è una delle prime piante a spuntare alla fine dell’inverno. Ricca di vitamina C e flavonoidi, protegge i capillari e il fegato. Le sue foglie hanno proprietà espettoranti ed emollienti, aiutano la circolazione e migliorano la salute respiratoria. Inoltre, possono alleviare il mal di gola se masticate o utilizzate per fare gargarismi. I fiori di violetta possono anche essere usati per tisane rilassanti o per bagni serali e pediluvi.

  • Betulla

Le foglie giovani e i germogli della betulla sono ricchi di vitamina C e sono utili per rafforzare i capelli. La betulla ha proprietà diuretiche e può aiutare a combattere la cistite, oltre a essere un tonico primaverile che depura e disintossica il corpo. La linfa di betulla, raccolta in modo rispettoso, può essere utilizzata per purificare il corpo durante il cambio di stagione.

  • Ortica

Le foglie di ortica sono ricche di sali minerali, vitamine e clorofilla. Stimolano il metabolismo, sono leggermente lassative e aiutano a contrastare l’astenia. Possono essere utilizzate in tisane contro l’allergia, specialmente se combinate con foglie di lampone rosso e menta piperita. L’ortica deve essere consumata cotta per eliminare i peli urticanti.

  • Romice

Il romice è noto per le sue proprietà depurative, toniche e diuretiche. Ricco di vitamina C, ferro e altri minerali, è ottimo per depurare il corpo. Le foglie fresche possono alleviare irritazioni della pelle e punture di insetti. In cucina, sono ideali per insalate primaverili.

  • Ribes Nero

Le gemme di ribes nero sono utilizzate per preparare il macerato glicerico, un tonico per la stanchezza e un rimedio naturale contro i sintomi delle allergie primaverili. Le bacche di ribes nero possono essere utilizzate in infusi per alleviare infiammazioni di bocca e gola.

Impostazioni privacy