Questi sono i migliori succhi di frutta sul mercato: sono sani e saziano come uno spuntino, butta via gli integratori

Diversi succhi di frutta, quando sono genuini e non colmi di zuccheri, comportano numerosi benefici per la salute: quali sono i migliori?

Succo di frutta buono e dissetante
Questi sono i migliori succhi di frutta sul mercato: sono sani e saziano come uno spuntino, butta via gli integratori (Inran.it)

I succhi di frutta sono buoni e dissetanti, perfetti per ogni stagione, in particolare per l’estate. Con il caldo, cosa c’è di meglio di una bevanda fresca alla frutta? Tuttavia, anche in questo caso, occorre fate attenzione ai succhi che si acquistano, perché nella maggior parte dei casi, si tratta di succhi industriali composti principalmente da zuccheri e da pochissimo succo vero.

Dietologi e nutrizionisti, non a caso, sconsigliano di acquistare certi prodotti, perché fanno male alla salute e compromettono la linea. Una persona pensa di bere una bevanda salutare e leggera, e invece fa il pieno di zuccheri e di altre sostanze che poco hanno a che vedere con la frutta. Senza contare che un succo di frutta industriale non sazia come un succo vero.

Quali sono i migliori succhi di frutta: buoni, dissetanti e ricchi di benefici, ma solo quelli al 100%

Ragazza beve succo di frutta
Ragazza beve succo di frutta (Inran.it)

La frutta è uno degli alimenti essenziali per la nostra salute, da portare in tavola ogni giorni. In una dieta sana ed equilibrata, la frutta, così come la verdura, non devono mai mancare. La frutta è ricca di acqua, perciò disseta e idrata, è ricca di fibre, perciò aiuta nel processo digestivo, è ricca di vitamine e minerali, e dunque aiuta a rafforzare il nostro sistema immunitario e a dare benessere al corpo.

Infine, la frutta è saziante, proprio perché ci dona nutrienti preziosi. Un succo di frutta o di verdura, i cosiddetti smoothie, sani al 100%, comportano gli stessi principi e gli stessi benefici. In particolari, ci sono tre succhi eccellenti, specie per gli sportivi. Sono stati scelti questi tre succhi di frutta in base a recenti studi pubblicati sulla testata scientifica Journal of the American College of Nutrition.

Il succo di melograno è risultato essere uno dei migliori in assoluto, perché ricco di polifenoli, di antiossidanti, in grado di combattere le infiammazioni del corpo. È un antitumorale, mentre i polifenoli sono alleati del cuore, abbassano la pressione del sangue e potenziano la memoria. Bere succo di melograno è sicuramente una buona abitudine, in particolare una volta superata la mezza età.

I migliori succhi di frutta e di verdura secondo un recente studio

Altro succo incredibile è quello di amarene, in grado di migliorare le prestazioni fisiche degli atleti, di ridurre le infiammazioni e di migliorare il flusso sanguigno. Inoltre, le amarene aiutano a migliorare il recupero muscolare. Ricche di polifenoli e di potassio, le amarene abbassano la pressione sanguigna e riducono il rischio di ictus e di infarti, senza contare che l’amarena aiuta a dormire meglio, contrastando l’insonnia.

Anche il succo di barbabietola aiuta a regolare il ritmo circadiano, inoltre è un potente vasodilatatore, dunque migliora il flusso del sangue e abbassa la pressione. Le barbabietole, inoltre, contengono vitamina C, calcio, ferro, magnesio e potassio, e risultano anche più leggere rispetto agli altri succhi, contenendo pochissimi zuccheri.

Il consiglio dei nutrizionisti, dunque, è quello di bere quotidianamente un bicchiere di succo di frutta 100%. Che poi, tutti i succhi di frutta sono eccellenti, dal succo di pomodoro al centrifugato di verdura, per passare a ogni tipo di frutta. L’importante è non aggiungere mai lo zucchero. Succo di frutta: le migliori marche presenti sul mercato, l’elenco.

Impostazioni privacy