Gli intramontabili spaghetti burro e parmigiano: io li preparo così, li ho visti fare da Cannavacciuolo

Gli intramontabili spaghetti burro e parmigiano, con l’aggiunta di un passaggio segreto svelato dallo chef Antonino Cannavacciuolo: siete pronti per prepararli?

Spaghetti parmigiano
Spaghetti: la ricetta con burro e parmigiano – Inran.it

Cosa c’è di più semplice, quando si è affamati, di un abbondante piatto di pasta che riesca a toglierci ogni sfizio? E che, soprattutto, soddisfi quella voglia irrefrenabile di carboidrati, che rappresentano la nostra principale fonte di energia?

Di ricette che avessero al centro un primo piatto te ne abbiamo già svelate alcune. A partire dagli gnocchetti vegetariani, perfetti per chiunque desideri un condimento fresco e leggero, ma senza rinunciare al gusto. Passando poi per l’intramontabile pasta e piselli, di cui apprenderai ogni passaggio seguendo questa ricetta.

Oggi, invece, è giunto il tempo di svelarti come cimentarti nella preparazione di un altro primo piatto da leccarsi i baffi: spaghetti burro e parmigiano. E attenzione, non si tratta di una preparazione qualsiasi: a suggerirti come realizzarla al meglio ci pensano infatti i consigli di chef Cannavacciuolo.

Spaghetti burro e parmigiano, perfetti come li fa Antonino Cannavacciuolo: la ricetta

Spaghetti cremosi
Spaghetti: come preparare una cremina perfetta – Inran.it

Per preparare il primo piatto di oggi, abbi cura di procurarti i seguenti ingredienti: 320 g di spaghetti (dose per quattro persone), 100 g di parmigiano, 80 g di burro, sale e pepe. Apparentemente, una ricetta che più semplice non avrebbe potuto essere.

Il vero trucco a cui prestare attenzione, che è anche il passaggio su cui insiste maggiormente lo chef stellato, è quello di estrarre il burro dal frigo almeno 30 minuti prima di iniziare la cucinata. Serve, in buona sostanza, che questo ingrediente si ammorbidisca un po’, prima di poter essere impiegato.

Nel mentre, riempi un pentolino con dell’acqua e portala a bollore, ricordandoti di salarla. Cala poi gli spaghetti, osservando i tempi di cottura indicati nella scatola (a seconda del marchio di pasta ci vorranno dai 10 ai 14 minuti circa).

Procedi, nel frattempo, col realizzare la cremina che fungerà da condimento ai tuoi spaghetti. In una ciotola unisci il burro tagliato a cubetti, il parmigiano, ed acqua di cottura qb, che servirà proprio a conferire agli ingredienti quella cremosità necessaria per accompagnare gli spaghetti. Vediamo, infine, come procedere per gli ultimi passaggi della ricetta.

Impiatta i tuoi spaghetti e servili ai commensali: fidati, resteranno a bocca aperta

Ultimato il tempo di cottura necessario, scola gli spaghetti e procedi ad unirli alla ciotola in cui avrai riposto la cremina, mescolando per bene. Se dovesse servire, non esitare ad aggiungere ulteriore acqua di cottura. Una volta completato anche questo passaggio potrai procedere con l’impiattamento.

Per servire i tuoi spaghetti burro e parmigiano nella maniera più elegante possibile, affidati ai consigli che troverai in questo articolo. Non dimenticare, prima di sottoporli ai commensali, di completare il piatto con del pepe nero macinato al momento.

A questo punto, non ti resterà che osservare la reazione degli invitati di fronte al piatto di pasta che servirai loro. Fidati: non rimarranno indifferenti dinanzi a tanta bontà.

Impostazioni privacy