La soluzione veramente efficace contro l’alito cattivo è una sola: è non si tratta del dentifricio o del chewinggum

Il problema dell’alito cattivo è senz’altro molto imbarazzante e può costituire un limite per tantissimi di noi: ma come possiamo fare?

ragazza con alitosi
La soluzione veramente efficace contro l’alito cattivo è una sola: è non si tratta del dentifricio o del chewinggum (Inran.it)

Ebbene sì, come molti di noi purtroppo sanno il problema dell’alito cattivo può rappresentare un vero e proprio disturbo ma soprattutto una difficoltà non solo di salute, ma ancor di più sociale che è davvero difficile ignorare. Proprio per questo motivo, coloro che ne soffrono non possono fare a meno di essere sempre muniti di caramelle o gomme da masticare nella speranza, in questo modo, di poter ovviare al problema o quanto meno riuscire quanto più possibile a mascherare questo difetto che ci imbarazza così tanto.

Oggi, però, vogliamo svelarvi quello che potrebbe il trucchetto che fa proprio al caso vostro: se volete dire addio a questo problema, infatti, abbiamo proprio la soluzione che fa al caso vostro. Per saperne di più, non dovete fare altro che continuare a leggere insieme a noi.

Alito cattivo, alcuni chiarimenti

ragazza con alitosi
La soluzione veramente efficace contro l’alito cattivo è una sola: è non si tratta del dentifricio o del chewinggum (Inran.it)

Come prima cos cerchiamo di capire più nel dettaglio di cosa parliamo, a livello medico o in ogni caso più scientifico, quando facciamo riferimento all’alito cattivo. Più scientificamente noto come “alitosi”, infatti, questa è in realtà una condizione che è caratterizzata proprio da un odore sgradevole che proviene dall’interno della bocca. Nella maggior parte dei casi, oltre che in quelli più fortunati, questo fenomeno è solo temporaneo e magari può essere imputato a cattive abitudini alimentari o uno scompenso del momento.

In altri casi, però, quello dell’alito cattivo può anche essere un problema molto più grande e importante, a tal punto da essere definito cronico: sono questi, nello specifico, i casi in cui può cominciare ad avere sempre di più degli effetti sulla nostra vita sociale fino a minare la nostra fiducia. Le cause, anche in questo caso, potrebbero essere molteplici: da cattive abitudini orali e dunque nella nostra igiene, fino a cause invece sistemiche come disturbi gastroinstestinali, reflussi gastroesofagei e malattie come il diabete e le malattie epatiche.

Addio alito cattivo, come

Ma arriviamo adesso al cuore della nostra questione e cerchiamo, più nello specifico, di scoprire in che modo possiamo dire addio una volta per tutte al problema dell’alitosi. Come prima cosa, il nostro consiglio è senza dubbio quello di modificare o migliorare lì dove fosse necessario la vostra igiene orale, ricordando in particolar modo di pulire adeguatamente anche la vostra lingua così da rimuovere possibili residui di batteri.

Per riuscire invece a contrastare il problema in modo decisivo, potreste avvalervi dell’aiuto della mente: si tratta di una pianta dalle proprietà benefiche davvero incredibili, grazie anche al suo profumo molto deciso. Il nostro consiglio, dunque, è quello di bere una tisana alla mente così da migliorare la situazione di cattiva digestione o ancora così da poterla usare come collutorio.

 

Impostazioni privacy