Questo sito contribuisce alla audience di logo ilmessaggero

Gladizim, un antibiotico per tutte le età, anche per i neonati

Questo farmaco è utilizzato là dove altri antibiotici non possono essere somministrati.

Gladizim è un farmaco antibiotico che viene utilizzato per trattare le infezioni batteriche. Esso può essere somministrato negli adulti e nei bambini anche appena nati.

Indicazioni terapeutiche del Gladizim

Questo medicinale è indicato per trattare le infezioni batteriche gravi che colpiscono i polmoni o il torace, oppure i bronchi nei pazienti che soffrono di fibrosi cistica.

Viene somministrato anche in presenza di meningite oppure di infezioni dell’orecchio, del tratto urinario, della cute compresi i tessuti molli e delle ossa e delle articolazioni.

È particolarmente indicato per la prevenzione durante gli interventi chirurgici della prostata negli uomini, oppure nei pazienti che hanno un conta molto bassa dei globuli bianchi e che mostrano febbre elevata a causa di infezione batterica.

Controindicazioni

Controindicazioni Gladizim

Gladizim non deve essere assolutamente somministrato se soffrite delle seguenti patologie o disturbi:

  1. Se siete allergici al farmaco oppure ad uno o più componenti presenti in esso
  2. Se avete avuto una reazione allergica dopo aver somministrato un qualsiasi altro farmaco antibiotico, perché potreste essere allergici anche a Gladizim

Prima di iniziare un trattamento farmacologico con questo medicinale è importante consultare sempre il proprio medico o farmacista. Nel caso pensiate che uno dei disturbi sopra indicata la riguarda non somministri il farmaco.

Precauzioni

Durante la cura farmacologica prestate attenzione ad alcuni sintomi molto importanti quali reazioni allergiche, oppure disturbi gastrointestinali come diarrea persistente e disturbi del sistema nervoso.

Questo è molto importante per la riduzione del rischio di possibili reazioni severe all’organismo.

Se in passato avete avuto reazioni allergiche ad un altro qualsiasi farmaco antibiotico potreste essere allergici anche a questo.

In caso necessitiate di esami del sangue e delle urine, è importante sapere che il medicinale può interferire i risultati dei test per la presenza di zucchero nelle urine.

Se vi state sottoponendo a questi test, consigliamo di informare il personale medico che preleva il campione di sangue ed urina che lei sta somministrando Gladizim.

Avvertenze

Gestazione, allattamento al seno e fertilità

In caso di gravidanza o sospetta gravidanza o se state pianificando una gravidanza, chiedete consigli al vostro medico prima di somministrate il medicinale.

Per quanto riguarda l’allattamento al seno vale la stessa regola, consultate il medico prima dell’impiego di questo medicinale.

Sarà il vostro medico di base o lo specialista a valutare i benefici di tale trattamento farmacologico rispetto ai rischi per il vostro bambino.

Guida di veicoli ed utilizzo di macchinari

Il farmaco potrebbe determina la comparsa di effetti indesiderati che a loro volta modificano le capacità di guidare come i capogiri.

Per tale ragione sconsigliamo di mettervi alla guida e di utilizzare macchinari se lamentate questo disturbo, ma solamente nel caso in cui non si manifesti nessun effetto.

Somministrazione e dosaggio

Somministrazione e dosaggio Gladizim

Nella maggio parte dei casi è il medico curante oppure un infermiere a somministrare il farmaco. Esso può essere somministrato tramite endovenosa, oppure con una iniezione diretta in vena oppure nel muscolo.

La sua preparazione è compito del medico, del farmacista o dell’infermiere, che utilizzeranno acqua per soluzioni iniettabili oppure liquidi appropriati alla somministrazione.

Il dosaggio adeguato verrà stabilito dal vostro medico curante, ed è variabile in base alla gravità dell’infezione da trattare, al vostro peso corporeo, all’età ed alla condizioni generali delle funzionalità renali.

Neonati da 0 a 2 mesi

Per ogni chilogrammo di peso corporeo verranno somministrati al neonato da 25 a 60 mg di farmaco al giorno suddivisi in due dosaggi.

Anziani con oltre 65 anni

La dose raccomandata per questa categoria di popolazione non deve superare i 3 grammi al giorno, specialmente se il paziente ha superato gli 80 anni di età

Il medicinale va tenuto fuori dalla portata e dalla vista dei bambini.