Come mantenere il cervello in salute con sette semplici mosse

La salute mentale va curata tutti i giorni, esercitando il nostro cervello e allenandolo come facciamo con il nostro corpo: ecco sette esercizi semplici.

tenere in forma cervello allenare esercizio
(Foto Unsplash)

Come per il nostro corpo, è importante tenere in allenamento il nostro cervello. Ma come capiamo se è in forma, e come possiamo far fare esercizio a quello che non è un muscolo? Bisogna capire innanzitutto quali sono le funzioni del cervello su cui dobbiamo concentrarsi.

Come tenere in forma il cervello

Gli esperti hanno individuato tre funzioni del cervello che vanno tenute in forma in modo coordinato, per tenere in forma la nostra mente.

tenere in forma cervello allenare esercizio
(Foto Unsplash)

E tali funzioni sono:

  • Funzioni esecutive: il ragionamento, per semplificare;
  • Cognizione sociale: il modo in cui interagiamo con le altre persone;
  • Regolazione emotiva: che ci permette di comprendere le nostre emozioni e regolarle, positive o negative che siano, per avere un senso di benessere.

Non sempre è facile tenere in equilibrio questi tre aspetti della nostra mente, specialmente in un momento difficile della nostra vita. Ma possiamo aiutarci con uno stile di vita attento alle esigenze del nostro cervello.

I sette “esercizi” per tenere in salute il nostro cervello

Sono sette i principali metodi con cui possiamo allenare il nostro cervello, in qualche modo. Certo, non si tratta di una formula magica o di una singola soluzione immediata. Bisogna lavorare e usarli tutti insieme per contribuire alla salute della nostra mente, attraverso il nostro modo di vivere.

Cura dell’intestino

Anche se sembra strano parlare di intestino in un articolo sul nostro cervello, è stato ormai scientificamente provato che esiste una connessione tra la nostra salute intestinale e alcuni aspetti mentali.

Ansia, disturbi dell’umore, depressione, sono tutti problemi legati alla nostra flora batterica intestinale. Questo perché la serotonina, un ormone che stabilizza l’umore, è prodotta solo al 10% nel cervello, ed il restante nell’intestino.

Abitudini alimentari scorrette, sovrappeso, stress, disidratazione, ritmi di vita sregolati, mancanza di sonno, cambi frequenti di partner, sono cause di tali problemi intestinali e – di conseguenza – del nostro cervello. Una dieta a base di verdure può aiutare a nutrire e tenere in salute la nostra fauna batterica.

La nostra dieta

La quantità di cibo e la qualità di esso sono altrettanto importanti per il nostro corpo e la nostra mente. La dieta mediterranea ha un grande uso di cibi con omega 6, che causano infiammazioni. Per questo, dobbiamo aumentare il consumo di omega 3, grassi saturi che proteggono il nostro cervello. Frutta secca e pesci grassi sono alimenti dal grande contenuto di omega 3.

Imparare qualcosa di nuovo

Un altro modo per tenere in forma il nostro cervello è imparare qualcosa di nuovo. Non parliamo di passatempi semplici, ma qualcosa che sia stimolante e che richieda concentrazione.

tenere in forma cervello allenare esercizio
(Foto Pexels)

Imparare una nuova lingua, un nuovo hobby artistico (danza, musica, giochi di carte, sport, giochi di abilità, ecc), sarà un modo per allenarci esercitando allo stesso momento la memoria e la mente.

Fare esercizio fisico

Il più importante consiglio di questa lista è quello di fare attività fisica regolare. Non solo aiuta a rallentare il declino della nostra mente, ma può anche agire sull’umore e addirittura invertire l’invecchiamento mentale.

Il tutto richiede almeno 30 minuti di esercizio al giorno. Camminare, pedalare in bicicletta, sono già ottimi esercizi semplici da fare e che portano buoni risultati. Per un impatto maggiore, ci vuole attività fisica più intensa (come la corsa, ad esempio). Allo stesso tempo, evitare uno stile di vita sedentario è fondamentale.

Coltivare le relazioni sociali

La solitudine non è solo una condizione indesiderabile per il nostro umore. Può addirittura uccidere. Sembra che l’assenza di contatti sociali, infatti, sia legata a maggior rischio di morte precoce. L’isolamento può infatti aumentare il rischio di malattie quali ipertensione, diabete, obesità, infarto, ictus, malattie cardiache, infiammazione sistemica. Tutto questo ha effetti sul nostro cervello.

Potrebbe interessarti anche: Personalità e mese di nascita: un legame rivelatore

Coltivare le relazioni sociali, invece, contrasta questi problemi e può aiutare il nostro cervello a restare in salute, grazie alla creazione di ricordi, allo sviluppo del pensiero, e alla riduzione di stressE non pensiamo che sia indispensabile organizzare feste o ricevimenti. Un po’ di chiacchiere con chi incontriamo ogni giorno, anche da remoto, basta per avere effetti positivi immediati.

Dormire abbastanza

Il sonno sembra essere sottovalutato come forma di benessere, ma se dormiamo meno di sette ore a notte per molto tempo, noteremo effetti negativi sia sulla nostra salute che sul nostro cervello. Problemi di memoria, sbalzi di umore, diminuzione dell’attenzione, sono tutti problemi legati alla carenza di sonno. Può aiutare molto anche fare dei pisolini pomeridiani.

Fare quello che ci rende felice

Fondamentale per la salute del nostro cervello è il benessere emotivo, ma non si raggiunge in un solo modo. Uno dei metodi più consigliati dagli esperti è avere uno scopo nella vita. Questo non è semplice, ma può aiutare trovare delle attività stimolanti come curare i nostri affetti, avere degli hobby che ci appassionano, dare il massimo sul lavoro, e tanto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *