In quale ordine applicare i prodotti skincare per i risultati migliori

L’ordine con il quale applicare i prodotti per la skincare può determinare l’efficacia dei risultati: ecco come sfruttare al meglio ogni passaggio per una pelle perfetta.

ragazza
(Foto Pixabay)

Ogni prodotto svolge una una funzione diversa e va applicato al momento giusto. Utilizzare un prodotto scorrettamente può ridurre l’efficacia delle sue proprietà. Per non sprecare tempo e denaro scopri qual è il corretto ordine di applicazione dei prodotti skincare. Inoltre le esigenze della pelle del giorno e della notte non sono le stesse, con questa guida imparerai tutto ciò che c’è da sapere per ottenere una pelle perfetta.

L’ordine dei prodotti per la skincare da giorno

Per utilizzare al meglio ogni prodotto e sfruttarne tutte le proprietà bisogna creare un “effetto sandwich” sul viso applicando ogni ingrediente nel corretto ordine. Perché tutto venga assorbito al meglio dalla pelle la regola generale è quella di iniziare dai prodotti più leggeri per concludere con quelli più grassi.

sapone
(Foto Pixabay)

1. Detergente

Ogni mattina la prima cosa da fare è detergere il viso: la detersione mattutina può essere più delicata di quella serale perché serve soltanto a rimuovere i prodotti utilizzati la sera prima ed eliminare le piccole impurità che si potrebbero essere accumulate durante la notte. Il detergente per il viso va scelto a seconda del tipo di pelle e per non irritare la pelle è importante non utilizzare acqua troppo calda o troppo fredda e tamponare con l’asciugamano.

2. Siero

Ora la pelle è pronta per iniziare ad applicare i prodotti: il primo passaggio sono i sieri. Potete aggiungere un siero all’acido ialuronico per aumentare l’idratazione o scegliere quello giusto che fa per voi e risponde alle vostre esigenze. I sieri sono liquidi e si applicano tamponando la pelle gentilmente con le mani. Dopo l’utilizzo il viso risulterà idratato ma non appesantito.

3. Contorno occhi

Successivamente si applicano le creme iniziando da quella per il contorno occhi, un passaggio fondamentale per mantenere un aspetto giovane in questa zona del viso che a causa delle rughe d’espressione tende ad invecchiare precocemente. È importante idratare il contorno occhi per non far perdere di elasticità alla pelle. Durante l’applicazione un breve massaggio può anche aiutare a ridurre il gonfiore che interessa soprattutto questa zona la mattina.

Potrebbe interessarti anche: Ritardare l’invecchiamento della pelle: tutti i segreti di giovinezza

4. Crema viso

Si passa ora all’idratazione di tutto il viso, la crema giorno va scelta in modo che soddisfi i bisogni particolari come ad esempio un trattamento anti età e si adatti al tipo di pelle. Tutti i tipi di pelle hanno bisogno di idratazione per mantenersi morbide e avere protezione dagli agenti esterni. Non dimenticare di idratare anche il collo.

5. Crema solare

Ogni mattina, anche se è nuvoloso, va applicata la crema solare. I benefici che trae l’aspetto della pelle dall’utilizzo della protezione solare sono dimostrati: i raggi UV sono sempre più pericolosi e un viso protetto si mantiene giovane più a lungo.

6. Burro cacao

Per concludere non dimenticare di dare idratazione anche alle labbra con del semplice burro cacao.

L’ordine dei prodotti per la skincare notte

La beauty routine serale richiede qualche passaggio in più: è il momento a fine giornata nel quale si dà sollievo alla pelle e si applicano i trattamenti. Mentre la skincare mattutina è leggera perché solitamente fa da base al make-up quella serale ha prodotti più  grassi che agiscono ristorando la pelle durante il sonno.

olio viso
(Foto Pixabay)

1. Struccante

Come prima cosa la sera bisogna stuccarsi, andare a dormire con il trucco è uno degli errori peggiori per la pelle. Il prodotto ideale è l’acqua micellare, delicata sul viso, rimuove tutti i residui di make-up.

2. Detergente

Si passa ora a detergere il viso, la sera per eliminare tutte le impurità che si sono accumulate sulla pelle a causa degli agenti esterni è bene pulire più a fondo il viso massaggiando per almeno trenta secondi.

3. Esfoliante

L’esfoliante va utilizzato in questo momento della beauty care serale ma soltanto una volta a settimana. Utilizzarlo più spesso sarebbe troppo aggressivo per la pelle e potrebbe causare irritazione.

4. Maschera

Non tutti i giorni è necessario applicare una maschera di bellezza ma quando si fa è importante scegliere la maschera per il viso adatta ad ogni tipo di pelle.

5. Tonico

L’uso del tonico non è essenziale, il suo compito è riequilibrare il ph della pelle dopo la detersione quando si percepisce quella sensazione di pelle che tira. Se avete scelto il detergente perfetto per il vostro tipo di pelle non avrete bisogno del tonico, tuttavia il suo utilizzo può anche essere specifico per alcuni trattamenti come ad esempio i punti neri.

Potrebbe interessarti anche: Primavera, tutte le dritte per la cura della pelle

6. Siero, contorno occhi, crema viso

È di nuovo il momento di siero, contorno occhi e crema idratante. Per la sera possono essere scelti prodotti più nutrienti (e quindi più grassi) o che contengano trattamenti come ad esempio il Retinolo o la vitamina C.

7. Labbra

Di nuovo si conclude applicando del burro cacao o in alternativa una maschera labbra per un risultato più idratante.

Elena Oldani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *