Alternative al caffè: tutte le bevande salutari che lo possono sostituire

Ecco un elenco di bevande che rappresentano delle ottime alternative al caffè. Se decidete di farne a meno, potete dunque scegliere tra una di esse.

alternative al caffè
(foto pixabay)

Se fate parte di quelle persone che bevono molti caffè al giorno e stanno cercando di diminuire il consumo, ecco una lista di bevande alternative al caffè.

Il piacere del caffè

Ogni mattina il primo pensiero di molte persone è andare in cucina e preparare una buona tazza di caffè. Questa bevanda è irrinunciabile per alcuni di noi, sia grazie al piacevole retrogusto, sia perché è considerato un cero e proprio alleato per affrontare la giornata. Tuttavia spesso la situazione ci può sfuggire ed il suo consumo può diventare eccessivo.

consumo caffé
(foto pixabay)

La mattina non è l’unico periodo della giornata in cui beviamo caffè. Anche i lunghi pranzi terminano con una tazza di questo prodotto. Inoltre ogni volta che abbiamo un ospite in casa propria, prepararlo è quasi un rito. Consumare troppo caffè è sicuramente piacevole, ma la nostra salute di sicuro non ne sarà lieta.

Potrebbe interessarti anche: Caffè, come renderlo dolce senza usare lo zucchero

Le conseguenze del troppo consumo di caffè

Quando si consuma una tazza di caffè non si pensa alle conseguenze che possiamo incontrare. Esse però esistono e possono essere sia fisiche sia psicologiche. Parlando della prima categoria, il caffè contiene la caffeina, una sostanza che riduce il sonno, di conseguenza si potrebbe fare fatica a dormire.

conseguenze caffè
(foto pixabay)

Parlando delle conseguenze psicologiche, bere troppo caffè rende nervosi e possono aumentare anche gli stati di ansia e stress. Infine un eccessivo consumo della bevanda fa aumentare sia la pressione delle arterie sia i battiti cardiaci, di conseguenza il cuore si può affaticare.

Alternative al caffè l’elenco delle bevande salutari

Se abbiamo capito che consumiamo più caffè del dovuto e vogliamo quindi eliminare o ridurre il suo consumo ecco una lista di bevande che possiamo assumere al suo posto. Oltre al loro buon gusto apportano anche benefici al nostro organismo.

Caffè di cicoria

Come dice il suo nome, questa bevanda si ricava dalla pianta di cicoria. I benefici che comporta il suo consumo riguardano soprattutto la purificazione di reni ed intestino, ma anche il rafforzamento delle difese immunitarie. Il gusto è simile al caffè, ma il suo consumo è molto più consigliato.

Caffè d’orzo

Il caffè d’orzo è ideale soprattutto dopo un pranzo sostanzioso, in quanto favorisce la digestione. Anche le donne in fase di allattamento possono berlo poiché agisce sugli ormoni in maniera positiva. Per prepararlo non si deve fare altro che porre dei chicchi di caffè in acqua fredda ed aspettare che quest’ultima diventi di colore scuro.

bevande alternative
(foto pixabay)

Caffè di farro

il caffè di farro è ricco di vitamine, come calcio, ferro e magnesio. Esso si può preparare con la moka, come si fa con il caffè classico. È consigliato soprattutto prima di andare a dormire.

Potrebbe interessarti anche: Bevi caffè? Attenzione all’effetto collaterale che non ti aspetti

Tè rooibos

Questa bevanda è anche conosciuta co me tè rosso e probabilmente è una delle più benefiche. Contiene proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie, inoltre c’è da considerare il concentrato di vitamine che essa ha: fosforo, zinco, calcio e ferro. Infine, non occorre renderla dolce con zucchero o altre sostanze, poiché ha già un gusto dolciastro.

Tè mate

Questo tè è diffuso soprattutto in Argentina ed anche in questo caso si ricava dall’omonima pianta. Anche questa bevanda contiene tante vitamine e minerali, inoltre il suo gusto è gradevole sia caldo sia freddo. Riguardo il consumo, meglio se non avviene durante il tardo pomeriggio o la sera,  poiché contiene la caffeina.

bevanda calda
(foto pexels)

Masala chai

Il masala chai è una bevanda indiana che si prepara con foglie di tè nero, acqua e latte. In più si aggiungono alcune spezie che conferiscono alla bevanda un gusto sicuramente particolare, come zenzero, anice e cannella. Questa bevanda è ottima contro lo stress, inoltre le spezie contrastano ogni forma di gonfiore.

Karkadè

In fondo alla lista troviamo il kardadè, ricavato dai fiori d’ibisco. Questo infuso è ideale per chi soffre di pressione alta, in più contiene gli antociani, che favoriscono la circolazione sanguigna. Si può consumare sia quando è caldo sia quando si raffredda. Infine se viene assunto dopo i pasti aiuta nel processo di digestione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *