Come diventare più belle dormendo: consigli per un riposo di bellezza

Come sfruttare al meglio le ore notturne e diventare più belle dormendo? Bastano alcune buone abitudini da adottare prima di andare a dormire per ottenere un riposo di bellezza.

come diventare belle dormendo
(Foto Pexels)

A volte dobbiamo soffermarci su ciò che facciamo di routine e in modo automatico e chiederci: esiste un modo migliore per farlo? Questo si può applicare anche al dormire, perché grazie a semplici abitudini si possono trasformare le otto ore di sonno in lavoro passivo per diventare più belle. Con questi consigli di bellezza scoprirai come aiutare il corpo a rigenerarsi meglio durante la notte e come diventare più bella semplicemente dormendo.

Come diventare più belle dormendo

La bellezza nasce innanzitutto da un corpo sano ed è impossibile restare in salute senza un adeguato riposo. Tutti sappiamo che il numero consigliato di ore di sonno per notte dovrebbe essere otto. Ma dormire abbastanza non basta: per svegliarsi più belle è necessario dormire bene.

capelli ciclo mestruale
(Foto Pexels)

Alcune semplici abitudini serali aiuteranno a riposare meglio, vediamo quali sono:

  • Dormire bene;
  • Skincare serale rilassante e corretta;
  • Esercizi per il rilassamento;
  • Bere una tisana;
  • Avere un letto perfetto.

Dormire bene

Dormire troppo fa male come dormire poco, per svegliarsi più belle bisognerebbe infatti riposare tra le 7 e le 8 ore per notte. Questo perché durante la notte l’ormone del sonno, o melatonina, entra in azione stimolando l’attività dei mitocondri che a loro volta sono responsabili del sistema antiossidante naturale della pelle.

Alla pelle occorrono quindi circa otto ore per rigenerarsi correttamente durante la notte. Dormire di meno non aiuta a ritardare l’invecchiamento della pelle e anzi avrà come risultato lo svegliarsi con un viso meno luminoso.

Skincare serale rilassante e corretta

Dormire con il make up è una delle peggiori cose che si possano fare per la propria pelle. La sera è il momento della giornata in cui applicare i trattamenti per prendersi cura del proprio viso. La skincare è un momento rilassante nel quale si rimuovono le impurità accumulate durante la giornata.

Ogni età ha necessità diverse ma la rimozione del trucco, la detersione e l’applicazione di una crema idratante sono la base immancabile di ogni beauty routine. A questi si possono poi aggiungere sieri per prevenire l’invecchiamento o per trattare esigenze specifiche.

Potrebbe interessarti anche: In quale ordine si applicano i prodotti skincare? Come ottenere risultati migliori

Esercizi per il rilassamento

Per dormire meglio sarebbe ideale spegnere tutti gli apparecchi elettronici almeno un’ora prima di coricarsi. In questo tempo si possono svolgere attività rilassanti come leggere un buon libro, fare un bagno caldo o esercizi di yoga e meditazione.

bagno
(Foto Pexels)

Per invogliare il sonno e rilassarsi meglio un bagno o una doccia calda sono davvero ottimi. Inoltre si può concludere il tutto con degli automassaggi, magari applicando oli o creme profumate su tutto il corpo.

In alternativa, come esercizi di rilassamento, si possono praticare delle semplici posizioni di yoga che rilassino il corpo senza affaticarlo. Anche la meditazione è un’ottima attività per rendere migliore il riposo.

Bere una tisana

Niente caffeina o alcolici nelle ultime quattro ore della giornata. È invece molto consigliata una buona tisana, magari con proprietà specifiche per i bisogni della persona.

Potrebbe interessarti anche: Tisane rilassanti: un dono per il tuo benessere

Avere un letto perfetto

In realtà non serve molto per avere un letto perfetto: tutto ciò che occorre è un buon materasso e lenzuola pulite. Soprattutto le federe, dove il viso viene appoggiato, andrebbero sostituite e lavate una volta a settimana. Questo evita che la pelle entri in contatto con batteri dannosi per l’aspetto.

Elena O.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *