Strabismo di Venere: le cause, le conseguenze ed il modo in cui gestirlo

Che cos’è lo Strabismo di Venere? Vediamo le cause per le quali si manifesta, le conseguenze e come comportarci se siamo tra coloro che lo hanno.

strabismo di venere
(foto pexels)

Spesso si sente parlare di strabismo di Venere, ma di cosa si tratta? Andiamo a vedere e verifichiamone anche le cause, le conseguenze che si possono avere ed il modo in cui comportarsi se facciamo parte di quelle persone che ci ha a che fare.

Uno sguardo misterioso

Lo strabismo di Venere è un piccolo difetto che riguarda la vista. Entrando nei particolari gli occhi non riescono a guardare nella stessa direzione. Se questa caratteristica è molto accentuata si tratta semplicemente di strabismo, altrimenti viene definito per l’appunto strabismo di Venere. L’accostamento alla Dea della bellezza non è un caso, il motivo è che dietro tale difetto si nasconde un grande fascino.

strabismo lieve
(foto pexels)

Con lo strabismo di Venere gli occhi non sono allineati. Questo fenomeno può colpire un singolo occhio oppure entrambi. Esso può essere di tre tipi:

  • convergente (quando gli occhi sono deviati verso l’interno);
  • divergente (quando gli occhi sono deviati verso l’esterno);
  •  verticale (quando gli occhi sono deviati verso l’alto o il basso).

Potrebbe interessarti anche: Non riesci a guardare una persona negli occhi? Uno studio spiega la verità

Le cause dello strabismo di Venere

Ma come si può manifestare questo piccolo difetto? Una delle tante cause può essere un danneggiamento dei muscoli degli occhi, che si può verificare soprattutto in età adulta. A sua volta esso può essere causato da qualche trauma cranico o da patologie che vanno a colpire il sistema nervoso.

strabismo da piccoli
(foto pixabay)

Un altro fattore può essere la miopia che con il tempo può peggiorare. Man mano che essa avanza può comportare una deviazione dello sguardo. Infine, alcune persone devono far fronte al discorso della genetica, in questo caso ovviamente si manifesta già quando si è piccoli.

Potrebbe interessarti anche: Dieta alleata della vista: gli alimenti che fanno bene agli occhi

Le conseguenze di tale difetto

Nonostante si tratti di un difetto positivo lo Strabismo di Venere potrebbe comportare qualche conseguenza. Con il tempo infatti la vista può peggiorare, diventando annebbiata. In più si potrebbe trovare difficoltà a calcolare la distanza degli oggetti. Sempre parlando di oggetti essi si potrebbero vedere sovrapposti.

problemi di vista
(foto pexels)

Le conseguenze non sono finite. Ogni tanto potrà capitare di avere le vertigini. Infine se lo strabismo di Venere si potrebbe andare incontro ad una difficoltà nell’orientamento.

Come comportarsi

Ma come comportarsi se abbiamo a che fare con questo lieve strabismo? In primo luogo è consigliata una visita dall’oculista, che con una diagnosi sarà in grado di capire il grado di questo difetto. Una volta stabilito ciò sarà proprio lui a dire cosa fare. In genere si andrà a curare la causa scatenante.

visita da oculista
(foto pexels)

Un’altra opzione potrebbe essere il ricorso alla chirurgia, in quanto esiste una specifica operazione chirurgica. Essa è consigliata se i trattamenti medici non fanno effetto sulla patologia e si può effettuare sia nei bambini sia negli adulti. La chirurgia potrebbe portare qualche complicazione, ma bisogna specificare che esse possono avvenire in casi rarissimi.

Come valorizzare lo Strabismo di Venere

E se si provasse a dar valore a questo sguardo affascinante? Le donne possono farlo senza problemi grazie al make up. In primis si può ricorrere all’eyeliner, in più gli ombretti possono dare un grande aiuto. Non bisogna scegliere però i colori sgargianti, bensì quelli più nude. Infine è necessario un buon mascara allungante che sia in grado di rendere lo sguardo più ampio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *