Eliminare moscerini da frutta e verdura: con questi rimedi naturali si può

Esistono dei metodi efficaci per eliminare i moscerini da frutta e verdura. Andiamo a conoscerli, in maniera tale da non vedere più questi animali fastidiosi sugli alimenti.

eliminare moscerini da frutta e verdura
(foto pexels)

Come eliminare i moscerini da frutta e verdura? Esistono numerosi rimedi naturale che permettono di risolvere il problema. Andiamo dunque a conoscerli, in maniera tale da non vedere più questi insetti appoggiarsi su di esse.

Una presenza costante

La frutta e la verdura non devono mai mancare nelle nostre case. Non sono soltanto buone da gustare, ma sono anche super salutari. Soprattutto in estate la frutta fresca rappresenta un ottimo spuntino. La verdura invece è la giusta opzione sia a pranzo sia a cena. Purtroppo spesso ci troviamo a fare i conti con dei piccoli moscerini che si presentano sopra questi alimenti.

cesto di verdura
(foto pexels)

I moscerini sono animaletti davvero fastidiosi. Essi si presentano specialmente quando nelle nostre cucine c’è la frutta matura. Con il caldo quest’ultima matura in tempi brevi, di conseguenza la loro presenza è molto più frequente. Riguardo invece la verdura, essi sono presenti su quella in decomposizione.

Potrebbe interessarti anche: Come far mangiare frutta e verdura ai bambini: tutti i rimedi infallibili

Eliminare moscerini da frutta e verdura con rimedi naturali

Se sei stanca di vedere di continuo questi insetti fastidiosi che si ostinano a svolazzare su frutta e verdura è arrivato il momento di ricorrere ai seguenti rimedi naturali. Pur essendo molto differenti tra loro il risultato che si ottiene è ottimo in ogni caso.

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato è un ottimo rimedio per combattere la presenza sgradevole dei moscerini. Come fare? Semplice: è sufficiente lavare frutta e verdura con acqua e bicarbonato. Dopo un paio di lavaggi il gioco è fatto.

Oli essenziali

Parliamo di oli essenziali molto forti, come ad esempio l’eucalipto o la citronella. Per i moscerini questi odori sono insopportabili, dunque possiamo già immaginare cosa andremo a fare. Una volta acquistati basta posizionarli in prossimità di frutta e verdura. Provare per credere: non vedrete più un moscerino in prossimità dei prodotti in questione.

olio essenziale
(foto pexels)

Aceto e vino

I moscerini sono attratti dall’odore del vino e dell’aceto. Perché allora non creare una miscela con entrambi gli ingredienti. Una volta fatto ciò si deve coprire la ciotola con una pellicola e fare dei fori. In questo modo l’obiettivo dei moscerini non sarà più camminare su frutta e verdura. Inoltre essi si intrappoleranno nella ciotola. Se non si hanno a disposizione i due ingredienti in questione un’alternativa ideale è un composto di acqua e zucchero.

Piante aromatiche

Anche in questo il riferimento è a piante aromatiche dal forte odore, come ad esempio la menta o l’origano. Il gioco è sempre lo stesso: posizionare queste piante vicino al luogo in cui c’è la frutta o la verdura. In men che non si dica i moscerini non saranno più un problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *