Come combattere l’insonnia: i rimedi per dormire finalmente sonni tranquilli

Se durante la notte non riesci a dormire e ti stai chiedendo come combattere l’insonnia sei nel posto giusto. Grazie a questi rimedi finalmente questo problema svanirà.

come combattere l'insonnia
(foto pexels)

Come combattere l’insonnia e riuscire finalmente a dormire per bene tutta la notte? Se hai questo problema devi assolutamente conoscere i trucchetti che andremo a spiegare in questo articolo. Grazie ad essi il sonno non sarà più un problema.

Un disturbo notturno

Dopo una giornata di lavoro e commissioni non c’è niente di meglio di mettersi al letto e cadere in uno sonno profondo e spensierato. Tutto pronto: indossiamo il nostro pigiama, ci rimbocchiamo le lenzuola e chiudiamo gli occhi. Se per molte persone addormentarsi è un qualcosa che avviene in poco tempo, per altre persone riuscire a dormire è davvero complicato.

insonnia notturna
(foto pexels)

La ragione è l’insonnia: una patologia che ha a che fare proprio con il sonno. Chi ne soffre non riesce a dormire, anche se il proprio corpo ne un assoluto bisogno. Se si dorme poco, o addirittura non si riesce a dormire per niente, sarà impossibile affrontare al meglio le giornate, ed anche la propria salute non sarà ottimale. Ricordiamo infatti che è consigliato dormire tra le sette e le otto ore per notte.

Potrebbe interessarti anche: Combattere il caldo di notte: con questi semplici trucchetti è davvero possibile

Le cause dell’insonnia

Le cause dell’insonnia coincidono con vari fattori. Il primo motivo può essere la genetica: alcune persone che soffrono di tale patologia hanno un familiare che ha lo stesso disturbo, ecco perché sono più predisposte. Altre persone invece hanno delle abitudini sbagliate che favoriscono l’insonnia. Ad esempio sono solite dormire il pomeriggio oppure svegliarsi tardi la mattina. In questo modo non si hanno ritmi regolari, e quando arriva l’ora di dormire si fa fatica.

combattere disturbi del sonno
(foto pexels)

Ancora un’altra causa potrebbe avere a che fare con le emozioni. Può capitare di attraversare dei periodi negativi, di essere particolarmente stressati per colpa di determinate situazioni o anche di avere troppi pensieri per la testa. La notte non si riesce ad avere la mente completamente libera e di conseguenza il sonno non arriva.

I sintomi dell’insonnia

Come abbiamo detto prima questo problema si riversa in maniera netta sulla nostra salute. L’insonnia presenta infatti dei sintomi ben precisi, ad esempio il nostro corpo avverte perennemente una mancanza di energie. In più, si avrà anche un peggioramento sia della memoria, sia dell’umore.

Come combattere l’insonnia? Metti in pratica questi rimedi

Fortunatamente ci sono dei rimedi efficaci contro l’insonnia, che consentono di combatterla ed eliminarla. Vediamo allora come ci si deve comportare per riuscire finalmente a dormire come si desidera.

Meditazione

Abbiamo già detto che i pensieri negativi favoriscono la nascita e lo sviluppo dell’insonnia. Se siamo in un periodo in cui pensiamo troppo, ma anche se siamo dominati da ansia o stress, possiamo dedicarci alla meditazione. Il segreto è praticarla poco prima di andare a letto, in modo tale da dare un bel calcio a tutta la negatività con cui abbiamo a che fare.

Sport

Un’alternativa è quella di praticare sport. Qual è il più consigliato? Non è importante, è necessario soltanto dedicarci a qualcosa che ci piace. Concentrarsi su sé stessi è un modo efficace per sconfiggere questa patologia.

esercizio fisico
(foto pexels)

Non mangiare cibi pesanti

La cena pensante è un‘acerrima nemica del sonno. Ciò accade a prescindere dall’insonnia, ma coloro che hanno questo problema sono i primi che devono preferire una cena leggera. Se decidiamo di mangiare molto e male la digestione avrà dei problemi e durante il sonno saremo di sicuro disturbati.

Potrebbe interessarti anche: Cibi e insonnia: scopri perché non dovresti cenare tardi

Assicurarsi che sia buio

Già per chi soffre di insonnia è complicato dormire, lo è ancora di più se la stanza non è particolarmente buia. Assicuriamoci dunque non solo che tutte le luci siano spente, ma chiudiamo anche le persiane in maniera tale che il buio sia assicurato.

Leggere un libro

Se vi risulta difficile fare sport potete anche leggere un libro. Si tratta di un’attività che stimola il relax, dunque la tua mente sarà sicuramente più leggera dopo esserti dedicato ad essa. Leggere un libro è sicuramente un’attività migliore rispetto all’utilizzo di tablet o cellulare prima di dormire. Di conseguenza, il sonno arriverà molto più facilmente e velocemente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *