Legumi secchi: la ricetta per l’estate

Sapevate che piselli e ceci esistono anche in varietà primaverile? Qui vi illustriamo una ricetta facile e veloce per cucinare i legumi secchi d’estate.

ricette estive legumi
(Foto: Pexels)

Avete mai cucinato i legumi d’estate? Incredibile ma vero, possono essere utilizzati anche nei mesi più caldi. Perché si prestano anche ai piatti freddi, come le insalate. L’ideale sarebbe consumarli secchi, perché mantengono intatte tutte le loro proprietà: ferro, magnesio e proteine in testa. Ma se proprio non riuscite, preferiteli surgelati; sono meglio di quelli in scatola. Qui vi illustriamo una delle ricette estive più conosciute, la pasta primavera, che può essere realizzata con l’aggiunta di legumi secchi in maniera facile e veloce. Scegliete il vostro preferito e seguite i passi qui sotto.

Ricetta estiva con i legumi secchi

legumi secchi
(Foto: Pexels)

Scegliete il legume che preferite e mettetelo a bagno per almeno 12 ore, 24 se vi causa flatulenza. Nel caso in cui vi scordaste questa parte, potete anche comprarlo surgelato; ha le stesse caratteristiche.

Per questa ricetta vi occorrono:

  • 50/80 gr. di legumi
  • 100 gr. di pasta
  • pancetta a cubetti
  • pomodori q.b.
  • spezie ed erbe a piacere

Potrebbe interessarti anche: Alimenti ricchi di ferro: tutti quelli che bisogna assumere per combattere l’anemia

Mettete a cuocere i legumi insieme alla salvia, così eviterete problemi di flatulenza. Ricordate, soprattutto nel caso dei ceci, di cambiare l’acqua dopo 10 minuti.

Con la pentola normale, ci potrebbero volere anche 30 minuti. I fagioli cannellini sono più veloci da cuocere, assieme alle lenticchie rosse. Ma con la pentola a pressione o la vaporiera da microonde, ci metterete 10 minuti al massimo.

Se avete acquistato, invece, i legumi in busta, seguite le istruzioni. Anche in questo caso, non ci vorranno più di 10/15 minuti. Una volta pronti, salateli e conditeli.

Mettete l’acqua per la pasta a bollire. Pulite, lavate e tagliate i pomodori. Dopo aver salato e buttato la pasta, mettete un altro pentolino sul fuoco per far ammorbidire la pancetta.

Non saranno necessari altri grassi, ma potrete aggiungervi erbe e spezie a piacere. Per una versione light, sostituite la pancetta con i cubetti di prosciutto cotto.

Potrebbe interessarti anche: Frutta e verdura fuori stagione fanno bene? Gli scienziati dicono di sì

Per ricevere tutte le informazioni e i consigli su benessere e green lifestyle, seguiteci su Instagram e Pinterest.

La Ica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *