8 destinazioni green: le mete più “verdi” del 2021

Eticità, rispetto dell’ambiente e mobilità sostenibile, queste alcune delle caratteristiche delle destinazioni green di quest’anno, in Europa e nel mondo.

bicicletta
(Foto: Pexels)

La Scandinavia è da sempre in testa nella corsa alla sostenibilità e Copenhagen non fa eccezione. La capitale danese ha infatti un ottimo trasporto pubblico e ben 390 km di ciclovie. E che dire di Friburgo e dei suoi boschi? Se siete appassionat* di verde, è d’obbligo fare tappa a Helsinki e in Costa Rica. Dove potrete fare il pieno anche di alimenti etici ed eco-friendly. Se invece amate il mare, basterà prendere un volo per la Grecia o la Nuova Caledonia. E non è finita qui. Leggi quali sono le destinazioni green del 2021. Per sostenibilità, commercio etico e rispetto dell’ambiente.

Vacanze green: le mete in Europa

mete green
(Foto: Pexels)

In tempo di Covid19, potrebbe essere un’ottima idea passare una giornata a CPH-Ø1, il parco galleggiante che salverà Copenhagen dall’innalzamento dei mari. Inaugurato nel 2018, è pieno di isolette verdi. Andate a visitarla in occasione di eventi oppure organizzatevi per un pic-nic.

Rimaniamo in Europa per consigliarvi Helsinki. La capitale finlandese ha messo appunto un servizio che consiglia alberghi e musei “verdi” ai turisti. E poi sapevate che c’è il primo pub in Europa dove si possono gustare gli insetti?

Sognate il paradiso terrestre? Allora la vostra destinazione è la Grecia, e per la precisione Alonissos; un insieme di isole con spiagge da sogno circondate da pini marittimi, a ridosso di un marco marino.

Più del 40% della città di Friburgo è occupata dai boschi. Ma la città tedesca è conosciuta anche per le sue botteghe artigiane. Che potrete girare in sella a una bicicletta a noleggio.

Potrebbe interessarti anche: La vacanza del futuro si chiama glamping

Le destinazioni green nel mondo

destinazioni green
(Foto: Pexels)

Se preferite qualcosa di più autentico, il Costa Rica ha quello che fa per voi. Il Paese è conosciutissimo per il surf, eppure più di un quarto della sua superficie è di dominio dalla foresta pluviale.

Una delle città che negli ultimi anni ha fatto passi da gigante nella mobilità sostenibile è Marrakech; che nel 2018 ha lanciato il suo primo servizio di bike sharing. La Città Rossa, realizzata con mattoni di sabbia, è una delle più conosciute in Africa per l’artigianato locale (soprattutto olio di argan e olio di rosa). Ma anche il luogo in cui potrete mangiare cibi sostenibili, come mammelle di mucca e testa di capra.

Ti potrebbe interessare anche: Penisola scandinava: le 5 città più belle da visitare

Spostandovi a Sud, troverete il Ruanda, o meglio, il Parco Nazionale dei Vulcani, dove avvistare la piccola volpe rossa e il famosissimo gorilla silverback, un esemplare in via di estinzione che vive solo qui. A pochi chilometri di distanza, ci sono le cascate Isaacs, dove fare il bagno in completa libertà.

Se invece non potete fare a meno del mare, imbarcatevi per la Nuova Caledonia. L’arcipelago nel sud del Pacifico saprà togliervi il fiato, essendo un rifugio marino protetto dall’UNESCO dal 2008; merito di balene e tartarughe marine.

Per ricevere tutte le informazioni e i consigli su benessere e green lifestyle, seguiteci su Instagram e Pinterest.

La Ica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *