I 6 consigli green per essere sostenibili al mare

Il mare è un ambiente magico che ha riempito pagine di storia e letteratura. Ma è anche un ecosistema. Scopri i consigli green per rispettarlo.

spiaggia inondata dai rifiuti
(Foto: Pexels)

Secoli di storia e letteratura hanno fatto del mare un ambiente ricco di poesia, bellezza e mistero. Perché è un ecosistema, che, però, sta diventando sempre più fragile. Ecco perché è necessario ricordarsi di non sconvolgerlo, con piccoli accorgimenti a cui non stavi pensando. E c’è bisogno dell’aiuto di tutt*, specialmente di chi il mare lo sceglie come luogo di vacanza. Perché è anche a causa di quei comportamenti a cui non diamo peso, che sta scomparendo. Scopri quali sono i 6 consigli green per vivere il mare e la spiaggia in maniera sostenibile, e goderti l’estate rispettando, al tempo stesso, gli esseri viventi che lo abitano.

1. Difendi l’ecosistema

consigli green per rispettare l'ambiente
(Foto: Pexels)

Rispetta gli animali del mare rifiutandoti di pescarli. Specialmente nelle aree protette. Anche solo prenderli con un secchiello per spostarli altrove o all’aria aperta, compromette la loro salute e quella dell’ambiente.

I divieti e le indicazioni sono lì apposta per aiutarci. Oltre a essere importanti per la nostra sicurezza, sono stati pensati per difendere alcune specie.

Come le stelle marine, che sono in via di estinzione. Vuoi scattare una foto? Fallo a distanza ravvicinata ma in superficie o munisciti di camera subacqua. Ce ne sono tantissime, anche economiche.

2. Non impoverirlo

sabbia e piante al tramonto
(Foto: Pexels)

La sabbia si forma in un processo naturale lungo millenni. Per questo, raccogliere granelli, sassi e conchiglie sconvolgerebbe il naturale equilibrio di un habitat su cui contano molte specie.

Stesso discorso per tutti gli elementi naturali, inclusa la flora, che ha il compito di proteggere le spiagge dal processo di erosione.

Potrebbe interessarti anche: Ridurre i consumi di energia in casa: 10 trucchi per risparmiare

3. Non sprecare l’acqua

rubinetto acqua
(Foto: Pexels)

In estate, i consumi d’acqua aumentano, con il risultato che in alcune regioni è necessario intervenire con serbatoi di riserva.

A casa o in spiaggia non sprecare l’acqua. Ricordati di chiudere il rubinetto se in quel momento sei al telefono o stai parlando.

4. Non inquinarlo

rifiuti in spiaggia
(Foto: Pexels)

Se proprio non puoi fare a meno di organizzare un pic-nic, ricorda di portare con te anche una busta per i rifiuti. Un discorso che vale ancor di più per gli oggetti ingombranti: se si rompono non abbandonarli.

Prediligi stoviglie in materiale sostenibile come carta, legno o plastica riciclata: ormai si trovano al supermercato. E i mozziconi di sigaretta? Sono il rifiuto più diffuso nelle spiagge italiane. Raccoglili con un posacenere portatile e gettali nell’indifferenziata.

Infine, ricordati del tuo impatto ambientale anche quando fai la doccia. Usa i detergenti solo se lo stabilimento ha una giusta modalità di scarico e acquista shampoo e bagnoschiuma biodegradabili in mare, che arrecheranno meno danni.

Potrebbe interessarti anche: Shampoo solido per capelli: la novità dell’anno

5. Muoviti compatibilmente

uomo con bicicletta sulla spiaggia
(Foto: Pexels)

Nelle località di mare muoviti responsabilmente, perché anche l’inquinamento dell’aria e quello acustico influenzano l’ecosistema.

Quindi perché non usare la bicicletta? O il monopattino. Oltre a risparmiare, grazie al bonus per il trasporto elettrico, farai anche attività fisica. Gratis.

6. Adotta una spiaggia

ragazza con pallone gonfiabile in spiaggia
(Foto: Pexels)

La onlus Marevivo ha lanciato un’iniziativa per monitorare lo stato di salute dell’ambiente marino. Adottando una spiaggia, con una piccola donazione, contribuirai alla pulizia dei luoghi più belli in Italia.

Ma puoi dare il tuo contributo anche personalmente, privilegiando attività ecologiche e non inquinanti che, in più, sostengono l’ambiente.

Per ricevere tutte le informazioni e i consigli su benessere e green lifestyle, seguiteci su Instagram e Pinterest.

La Ica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *